Pineapple s.r.l. capitale sociale i.v 100’000€ Sede. Galleria cso Garibaldi 16/18 16043 Chiavari (GE) P.I. 01953500996 REA 447687 CCIAA di GENOVA è proprietaria dei portali www.pineappleitaly.com, store.pineappleitaly.com, www.sixrace.it, store.sixrace.it, www.mrfruitbar.it, di seguito denominati “i portali

Accettazione Termini e Condizioni

Acquistando e navigando sul sito pineappleitaly.com, su uno dei portali pineapple o usufrendo dei servizi da esso forniti accettate integralmente le condizioni d’uso sotto indicate, la normativa privacy ed il trattamento dei dati personali e le condizioni di garanzia.

Inviando un prodotto o dispositivo per riparazione, vendita o garanzia accettate integralmente le condizioni di servizio compresi eventuali preventivi e/o comunicazioni ricevute tramite ticket di assistenza, email, chat, telefono o altro mezzo di comunicazione, anche in assenza di documentazione firmata. La ricezione della vostra spedizione da parte di Pineapple costituisce piena e incondizionata accettazione del contratto di fornitura dei nostri servizi, delle comunicazioni e delle limitazioni.

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART.13 D. LGS. N.196/03

Titolare del trattamento Titolare del trattamento dei dati è

Pineapple s.r.l.

Sede Legale: Galleria cso Garibaldi 16/18 16043 Chiavari (GE)

Sede Operativa: Via Martiri della Liberazione 38 16043 Chiavari (GE)

P.I. 01953500996

mail. info@pineappleitaly.com

REA 447687 CCIAA di GENOVA

Per ogni comunicazione rivolgersi agli indirizzi sopra indicati.

Gentile utente, desideriamo informarLa che i Suoi dati personali – raccolti direttamente presso di Lei – non saranno mai ceduti o distribuiti a terzi ma utilizzati nel pieno rispetto dei principi fondamentali, dettati dalla direttiva 95/46/CE e dal D.Lgs. 30 giugno 2003 N°196 per la protezione dei dati personali.

OPERAZIONI DI TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E RELATIVI SCOPI
Di seguito, Le riepiloghiamo tutte le operazioni da noi svolte che implicano raccolta, conservazione o elaborazione dei Suoi dati personali, e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:

  • raccolta e conservazione dei Suoi dati personali al fine dell’invio, per posta elettronica, delle informative commerciali;
  • elaborazione interna dei dati personali da Lei forniti allo scopo di definire il Suo profilo commerciale;
  • utilizzo del Suo profilo commerciale per finalita’ di marketing e promozionali di suo interesse;
  • utilizzo dei dati raccolti per analisi e studio di operazioni di marketing e soddisfazione del cliente;

MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
Il trattamento avverra’ con modalita’ totalmente automatizzate. La nostra societa’,  mediante il sistema di trattamento dei dati assicura e garantisce che le informazioni trattate non comprendono argomenti riguardanti dati sensibili ai sensi dell’art. 95/46/CE e dal D.Lgs. 30 giugno 2003 N°196. Pertanto verra’ escluso a priori ogni trattamento che possa riguardare direttamente o indirettamente dati sensibili.

LIBERTA’ DI RILASCIARE IL CONSENSO E CONSEGUENZE DI UN RIFIUTO
Il conferimento dei Suoi dati e’ facoltativo. Tuttavia, in caso di rifiuto del consenso per gli scopi indicati, ci troveremo nell’impossibilita’ di erogarLe i servizi di informazione per i quali il consenso viene richiesto, ivi compresa la registrazione su questo sito.
TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO
Titolare del trattamento e’ la societa’ titolare di questo sito di commercio elettronico. Responsabili del trattamento dei dati personali sono i funzionari e i soggetti addetti alla gestione dei database, in relazione al rispettivo settore di competenza.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
La informiamo inoltre che ogni interessato puo’ esercitare i diritti di cui all’art.7 del D.Lgs. 30 giugno 2003 N°196 che di seguito riassumiamo: (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: dell’origine dei dati personali; delle finalita’ e modalita’ del trattamento; della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2; dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita’ di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. L’interessato ha diritto di ottenere: l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e’ necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche’ pertinenti allo scopo della raccolta; al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

CONSENSO AL TRATTAMENTO

Usufruendo dei servizi offerti dal presente portale online, così come di qualsiasi servizio erogato dalla Pineapple s.r.l. tramite portali online o punti vendita territoriali, il cliente accetta integralmente il presente documento informativo ai sensi dell’Art.13 D. LGS. N.196/03 e di accettare integralmente e autorizzare la Pineapple s.r.l. al trattamento dei dati personali per le attività sopra indicate.

Chi siamo

Gli indirizzi dei nostri siti web (i portali) sono indicati in alto nella pagina “Condizioni d’uso” del sito www.pineappleitaly.com/condizioni-duso

Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo

Commenti / Form / Messaggi

Quando i visitatori lasciano commenti sul sito, inviano form di richieste o messaggi raccogliamo i dati mostrati nel modulo oltre all’indirizzo IP del visitatore, la stringa dello user agent del browser e le tue informazioni personali. La tua email viene registrata insieme ai dati del form nel nostro database per essere successivamente utilizzata per le comunicazioni.

Media

Se carichi immagini sul sito web, dovresti evitare di caricare immagini che includono i dati di posizione incorporati (EXIF GPS). I visitatori del sito web possono scaricare ed estrarre qualsiasi dato sulla posizione dalle immagini sul sito web.

Modulo di contatto

Cookie

Se lasci un commento sul nostro sito, puoi scegliere di salvare il tuo nome, indirizzo email e sito web nei cookie. Sono usati per la tua comodità in modo che tu non debba inserire nuovamente i tuoi dati quando lasci un altro commento. Questi cookie dureranno per un anno.

Se hai un account e accedi a questo sito, verrà impostato un cookie temporaneo per determinare se il tuo browser accetta i cookie. Questo cookie non contiene dati personali e viene eliminato quando chiudi il browser.

Quando effettui l’accesso, verranno impostati diversi cookie per salvare le tue informazioni di accesso e le tue opzioni di visualizzazione dello schermo. I cookie di accesso durano due giorni mentre i cookie per le opzioni dello schermo durano un anno. Se selezioni “Ricordami”, il tuo accesso persisterà per due settimane. Se esci dal tuo account, i cookie di accesso verranno rimossi.

Se modifichi o pubblichi un articolo, un cookie aggiuntivo verrà salvato nel tuo browser. Questo cookie non include dati personali, ma indica semplicemente l’ID dell’articolo appena modificato. Scade dopo 1 giorno.

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare, per fornire funzionalità di social media e per analizzare il nostro traffico utilizzando Google Analytics “anonimizzato”.

CP5XKN6QLDFWUC  Preserva gli stati dell’utente nelle diverse pagine del sito.

NID .google.com

PHPSESSID Preserva gli stati dell’utente nelle diverse pagine del sito.

_ga Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet.
_gat_gtag_UA_10005962_2 1 Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste

_gid  Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet.

collect google-analytics.com Utilizzato per inviare dati a Google Analytics in merito al dispositivo e al comportamento del visitatore. Tiene traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing.

fr .facebook.com Utilizzato da Facebook contiene Facebook ID e Browser ID criptati

Contenuto incorporato da altri siti web

Gli articoli su questo sito possono includere contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.). I contenuti incorporati da altri siti web si comportano esattamente allo stesso modo come se il visitatore avesse visitato l’altro sito web.

Questi siti web possono raccogliere dati su di te, usare cookie, integrare ulteriori tracciamenti di terze parti e monitorare l’interazione con quel contenuto incorporato, incluso il tracciamento della tua interazione con il contenuto incorporato se hai un account e hai effettuato l’accesso a quel sito web.

Con chi condividiamo i tuoi dati

Google (Analisi & Marketing)
Facebook (Analisi & Marketing)
MailChimp (Marketing)

Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati

Se lasci un commento, il commento e i relativi metadati vengono conservati a tempo indeterminato. È così che possiamo riconoscere e approvare automaticamente eventuali commenti successivi invece di tenerli in una coda di moderazione.

Per gli utenti che si registrano sul nostro sito web (se presenti), memorizziamo anche le informazioni personali che forniscono nel loro profilo utente. Tutti gli utenti possono vedere, modificare o cancellare le loro informazioni personali in qualsiasi momento (eccetto il loro nome utente che non possono cambiare). Gli amministratori del sito web possono anche vedere e modificare queste informazioni.

Quali diritti hai sui tuoi dati

Se hai un account su questo sito, o hai lasciato commenti, puoi richiedere di ricevere un file esportato dal sito con i dati personali che abbiamo su di te, compresi i dati che ci hai fornito. Puoi anche richiedere che cancelliamo tutti i dati personali che ti riguardano. Questo non include i dati che siamo obbligati a conservare per scopi amministrativi, legali o di sicurezza.

Dove spediamo i tuoi dati

I tuoi dati personali non vengono condivisi con società terze. Tutti i dati di tracciamento e marketing condivisi con società terza sono anonimi e non contengono i tuoi dati identificativi

1) Accesso: il diritto di accesso prevede in ogni caso il diritto di ricevere una copia dei dati personali oggetto di trattamento.

2) Diritto di rettifica: l’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano e l’integrazione dei dati personali incompleti.

3) Cancellazione-oblio: il diritto cosiddetto “all’oblio” si configura come un diritto alla cancellazione dei propri dati personali in forma rafforzata.

4) Limitazione del trattamento: è esercitabile in caso di violazione dei presupposti di liceità del trattamento (quale alternativa alla cancellazione dei dati stessi), in caso di richiesta di rettifica dei dati (in attesa di tale rettifica da parte del titolare) o in caso di opposizione al loro trattamento (in attesa della valutazione da parte del titolare).

5) Opposizione: l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

6) Portabilità: si tratta di uno dei nuovi diritti previsti dal regolamento, anche se non è del tutto sconosciuto ai consumatori (si pensi alla portabilità del numero telefonico). Non si applica ai trattamenti non automatizzati (quindi non si applica agli archivi o registri cartacei) e sono previste specifiche condizioni per il suo esercizio. Inoltre, il titolare deve essere in grado di trasferire direttamente i dati portabili a un altro titolare indicato dall’interessato, se tecnicamente possibile.

7) Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione: l’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.

Accettazione delle condizioni generali di vendita

Utilizzando i nostri servizi e navigando sui nostri portali Il cliente dichiara di essere maggiorenne e capace di agire.

Usufruendo dei nostri servizi accetti che i tuoi dati personali forniti siano inseriti all’interno dei nostri sistemi a scopo pubblicitario e autorizzi l’invio di comunicazioni commerciali e promozionali a mezzo email, sms, telefono ed altro nel rispetto delle nostre condizioni sulla privacy senza successiva conferma o comunicazione.

1. Il contratto stipulato tra Pineapple s.r.l. e il Cliente deve intendersi concluso con l’accettazione, anche solo parziale, dell’ordine da parte di Pineapple s.r.l. Tale accettazione si ritiene tacita, se non altrimenti comunicato con qualsiasi modalità al Cliente. Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d’acquisto, e di accettare integralmente le condizioni generali e di pagamento di seguito trascritte.

2. Se il Cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), una volta conclusa la procedura d’acquisto online, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e comunque conservare le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 3 e 4 del Dlgs 185/1999 sulle vendite a distanza.

3. Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine.

Modalità di acquisto

4. Il Cliente può acquistare i prodotti presenti nel catalogo elettronico dei portali Pineapple e quelli a voce presentati da rappresentati di Pineapple s.r.l.

così come descritti nelle relative schede informative. Resta inteso che l’immagine a corredo della scheda descrittiva di un prodotto può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche ma differire per colore, dimensioni, prodotti accessori presenti in figura. Tutte le informazioni di supporto all’acquisto (Glossario, Guida all’acquisto, ecc…) sono da intendersi come semplice materiale informativo generico, non riferibile alle reali caratteristiche di un singolo prodotto.

5. La corretta ricezione dell’ordine è confermata da Pineapple s.r.l. mediante una risposta via e-mail, inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. Tale messaggio di conferma riporterà la Data di esecuzione dell’ordine e un ‘Numero COMMESSA’, da utilizzarsi in ogni ulteriore comunicazione con Pineapple s.r.l. Il messaggio ripropone tutti i dati inseriti dal Cliente che si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni, secondo le modalità descritte in questo documento.

6. Nel caso di mancata accettazione dell’ordine, Pineapple s.r.l. Si impegna a comunicarlo a mezzo email al Cliente, nel caso nessuna comunicazione avvenga da parte di Pineapple s.r.l. L’ordine è da intendersi non ricevuto per cause esterne, si consiglia pertanto il contatto diretto con Pineapple s.r.l. Per verificare la corretta ricezione delle richieste.

Modalità di pagamento

8. Contrassegno

In caso di acquisto in Contrassegno, verrà applicato all’importo totale un contributo supplementare, evidenziato chiaramente al momento della scelta della modalità di pagamento. Il pagamento dovrà essere eseguito esclusivamente nelle seguenti modalità:

con denaro contante;

con assegno CIRCOLARE intestato al corriere che effettuerà la consegna;

con assegno BANCARIO intestato al corriere che effettuerà la consegna, entro il limite di 250 euro.

Nel caso in cui il valore del contrassegno sia di superiore all’importo massimo accettato dal corriere, Pineapple s.r.l. potra’ richiedere l’importo eccedente tramite bonifico bancario.

9. Bonifico Bancario Anticipato

La forma di pagamento Bonifico Anticipato non è utilizzabile su tutti gli articoli a catalogo. Eventuali limitazioni vengono chiaramente evidenziate all’interno del carrello di acquisto. In caso di pagamento tramite Bonifico Bancario Anticipato, quanto ordinato dal Cliente verrà mantenuto impegnato fino al ricevimento della prova di avvenuto bonifico, da inviarsi a Pineapple s.r.l. (via fax o e-mail) entro e non oltre 3 giorni lavorativi dalla data di accettazione dell’ordine. L’invio di quanto ordinato avverrà solo all’atto dell’effettivo accredito della somma dovuta sul c/c di Pineapple s.r.l. che dovrà avvenire entro 7 giorni lavorativi dalla data di accettazione dell’ordine. Oltrepassate tali scadenze, l’ordine verrà ritenuto automaticamente annullato.

La causale del bonifico bancario dovrà riportare:

il numero di riferimento dell’ordine;

la data di effettuazione dell’ordine;

nome e cognome dell’intestatario dell’ordine.

11. Acquisti tramite Paypal

Nei casi di acquisto della merce con modalità di pagamento PayPal, contestualmente alla conclusione della transazione online, PayPal provvederà ad addebitare immeditamente l’importo relativo all’acquisto effettuato.

11.1 In caso di annullamento dell’ordine, sia da parte del Cliente che nel caso di mancata accettazione dello stesso da parte di Pineapple s.r.l., contestualmente all’annullamento, l’importo relativo alla merce annullata verrà riaccreditato sul conto Paypal del cliente. I tempi di riaccredito sullo strumento di pagamento prescelto all’interno del conto Paypal dipendono esclusivamente da PayPal e dal sistema bancario. Una volta effettuato il riaccredito dell’importo sul conto Paypal, in nessun caso Pineapple s.r.l. può essere ritenuta responsabile per eventuali danni, diretti o indiretti, provocati da ritardi nell’effettivo riaccredito dipendenti da Paypal o dal sistema bancario.

11.2 Pineapple s.r.l. si riserva la facoltà di richiedere al Cliente informazioni integrative (ad es. numero di telefono fisso) atte a determinare l’effettiva titolarità del conto PayPal. In mancanza della documentazione richiesta, Pineapple s.r.l. si riserva la facoltà di non accettare l’ordine.

11.3 In nessun momento della procedura di acquisto Pineapple s.r.l. è in grado di conoscere le informazioni relative alla carta di credito dell’acquirente o a altre modalità scelte all’interno del wallet di PayPal. In nessun caso Pineapple s.r.l. può quindi essere ritenuta responsabile per eventuale uso fraudolento e indebito di carte di credito da parte di terzi, all’atto del pagamento di prodotti acquistati presso Pineapple.

Modalità e spese di consegna

12. Pineapple può accettare ordini solo con consegna in territorio italiano salvo diversamente indicato nelle opzioni di acquisto. E’ comunque esclusa la consegna nelle località di Livigno e Campione d’Italia.

13. Per ogni ordine effettuato presso Pineapple, Pineapple s.r.l. emette fattura / documento di vendita / registrazione fiscale di vendita del materiale spedito, inviandola tramite e-mail all’intestatario dell’ordine, ai sensi dell’art 14 D.P.R. 445/2000 e DL 52/2004. Per l’emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal Cliente all’atto dell’ordine. Nessuna variazione in fattura sarà possibile, dopo l’emissione della stessa.

14. Le spese di consegna sono a carico di Pineapple, fatti salvi eventuali Contributi Spese di Trasporto, evidenziati esplicitamente al momento dell’effettuazione dell’ordine. Il pagamento della merce da parte del Cliente avverrà utilizzando la modalità scelta all’atto dell’ordine. Nulla è dovuto in più dal Cliente rispetto al totale dell’ordine.

15. Nessuna responsabilità può essere imputata a Pineapple s.r.l. in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna di quanto ordinato.

16. La consegna di quanto ordinato si intende al piano strada salvo:

diversa comunicazione del nostro servizio clienti

quanto previsto nella scheda tecnica del prodotto

l’acquisto esplicito della consegna al piano, ove prevista

Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare:

che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto anticipato via e-mail;

che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette metalliche).

Eventuali danni all’imballo e/o al prodotto o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, o dei prodotti presenti nel collo , devono essere immediatamente contestati, apponendo RISERVA DI CONTROLLO SCRITTA (SPECIFICANDO IL MOTIVO DELLA RISERVA, es. “imballo bucato”, “imballo schiacciato”, ecc.) sulla prova di consegna del corriere. Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.

Eventuali problemi inerenti l’integrità fisica, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti devono essere segnalati entro 1 giorno dalla avvenuta consegna, secondo le modalità previste nel presente documento.

17. Nel caso di mancato ritiro entro 5 giorni lavorativi del materiale presente in giacenza presso i magazzini del corriere a causa di reiterata impossibilità di consegna al recapito indicato dal Cliente all’atto dell’ordine, quanto ordinato verrà fatto rientrare presso i magazzini di Pineapple s.r.l.

Riparazioni

La Garanzia DECADE completamente nel caso in cui qualsiasi tipo di prodotto / ricambio o riparazione non venga consegnato da parte del cliente alla Pineapple (a mezzo spedizione e/o consegna fisica presso un punto vendita) entro 10 giorni dalla data di comparsa del vizio. L’utilizzo di un prodotto affetto da un presunto vizio di funzionamento può peggiorane il funzionamento stesso, produrre danni e/o causare l’insorgere di ulteriori problemi non imputabili in nessun caso alla Pineapple.

Il cliente privato o titolare di partita iva che si rivolge a Pineapple® per riparare un dispositivo accetta integralmente le seguenti condizioni specifiche che integrano le condizioni generali e le condizioni di garanzia.

Il cliente inviando il proprio dispositivo, consegnandolo presso un punto vendita Pineapple® o depositandolo presso un centro raccolta Pineapple® dichiara ed accetta quanto segue:

Dichiara che nei dispositivi consegnati non sono presenti dati sensibili, ed accetto che Pineapple® non si assuma nessuna responsabilità per la eventuale perdita di dati parziale o totale in essi contenuta.

In nessun caso il cliente potrà avanzare qualsiasi tipo di contestazione per dati e/o informazioni di qualsiasi natura o genere contenute nei dispositivi lasciati in riparazione.

Il dispositivo può essere ritirato solo, previo pagamento della riparazione. In nessun caso il cliente potrà avanzare contestazioni di qualsiasi tipo senza aver prima provveduto al pagamento per intero delle somme richieste.

Per 30 giorni dalla data di conferma della riparazione il dispositivo rimane in deposito presso i magazzini Pineapple®.

Pineapple è esonerata da qualsiasi responsabilità per smarrimento, sottrazione e/o danneggiamento del dispositivo lasciato in giacenza oltre i 30 giorni dalla conferma di riparazione.

Pineapple non si assume in nessun caso responsabilità derivanti le operazioni eseguite sui dispositivi con specifico riferimento a decadimento e o limitazione della garanzia del produttore e/o di qualsiasi altro tipo contratto in essere tra il cliente e soggetti terzi dovuto alle operazioni di riparazione svolte da Pineapple sul dispositivo.

Il cliente è tenuto ad informarsi presso il produttore su eventuali conseguenze e/o limitazioni di qualsiasi natura o tipo derivanti dalla riparazione o diagnosi presso un laboratorio Pineapple.

La riparazione viene eseguita unicamente per il difetto segnalato. Eventuali ulteriori difetti o interventi necessari verranno preventivati a parte e comunque in nessun caso pregiudicheranno il pagamento delle prestazioni eseguite indipendentemente dalle condizioni di funzionamento alla riconsegna del dispositivo.

Pineapple non garantisce in nessun caso la risoluzione di problemi e/o difetti non segnalati al momento della consegna.

La garanzia sulle parti sostituite è di 60 giorni dalla data di ritiro da parte del cliente, e comunque mai maggiore a 70 giorni dalla data di conferma della riparazione, indipendentemente dalla data di ritiro della stessa da parte del cliente.

La Garanzia di 60 giorni sulla riparazione decade automaticamente in caso di manomissione, alterazione, sostituzione e/o riparazione effettuate da personale esterno a Pineapple.

L’unico responsabile della gestione garanzia verso il cliente è il rivenditore finale identificato nel presente documento come “Rivenditore” Il cliente è tenuto ad eseguire personalmente una copia di sicurezza dei propri dati.

La copia di sicurezza eseguita da Pineapple a fronte di una richiesta backup non e’ MAI garantita, Pineapple non si assume nessuna responsabilità sulla perdita dei dati anche in caso di copia.

Nel caso in cui sia indicata una spesa minima di intervento autorizzato, Pineapple eseguirà la riparazione entro la cifra stabilita senza darne ulteriore comunicazione al cliente, il quale si impegna a pagare tale importo al netto delle spese accessorie di Spedizione.

Il cliente è tenuto a pagare eventuali spese di diagnosi e spedizione indicate nelle comunicazioni ricevute da Pineapple. In assenza di diverse indicazioni sui documenti ricevuti valgono i seguenti costi di diagnosi, spedizione e intervento:

Apertura ticket riparazione smartphone, cellulari e tablet presso un punto vendita Pineapple: 20€

Apertura ticket riparazione computer, mac, pc presso un punto vendita Pineapple: 35€

Invio di un Computer Apple Mac presso il nostro laboratorio di riparazione centrale: 45€ MacBook e 65€ iMac

Invio di un Computer Apple Mac presso il nostro laboratorio di riparazione centrale per diagnosi su scheda madre o componenti saldati: 100€

Invio di un Computer PC / Notebook presso il nostro laboratorio di riparazione centrale: 45€ Noteobook e 65€ Desktop / Altro

I tempi di riparazione sono variabili, in nessun caso il cliente potrà muovere contestazioni circa i tempi necessari ad effettuare una riparazione.

Pineapple non è responsabile per gli eventuali accessori consegnati insieme ai dispositivi non indicati nelle schede di intervento.

Inviando o lasciando il dispositivo ad un centro Pineapple accettate integralmente quanto sopra.

Vendita usato

Inviando un prodotto o dispositivo a Pineapple accettate tutte le condizioni di servizio, compresi eventuali preventivi e/o comunicazioni ricevute tramite ticket di assistenza, email chat o telefono. L’invio del dispositivo costituisce piena accettazione di tutte le condizioni anche in assenza di documenti firmati.

La quotazione fornita non costituisce vincolo per Pineapple®. Pineapple è libera di modificare e adeguare la quotazione a seguito dei test effettuati sui dispositivi ricevuti, dandone comunicazione al cliente che potrà decidere se accettare o meno eventuali modifiche. Nel caso in cui il cliente non accetti un preventivo / quotazione / valutazione potrò ricevere indietro il prodotto spedito pagando un costo forfettario di € 12 a rimborso parziale delle spese di trasporto sostenute.

Pineapple s.r.l. capitale sociale i.v 100’000€

Sede Legale: Galleria cso Garibaldi 16/18 16043 Chiavari (GE)

Sede Operativa: Via Martiri della Liberazione 38 16043 Chiavari (GE)

P.I. 01953500996

REA 447687 CCIAA di GENOVA

Consulta e accetta le condizioni di garanzia, privacy e di servizio complete su:

www.pineappleitaly.com/garanzia

www.pineappleitaly.com/privacy

www.pineappleitaly.com/condizioni-duso

Accettazione Termini e Condizioni
Acquistando e navigando sul sito pineappleitaly.com, o su uno dei portali Pineapple o usufrendo dei servizi da essi forniti accettate integralmente le condizioni d’uso sotto indicate, la normativa privacy ed il trattamento dei dati personali e le condizioni di garanzia.
Inviando un prodotto o dispositivo a Pineapple per riparazione, vendita o garanzia accettate integralmente le condizioni di servizio compresi eventuali preventivi e/o comunicazioni ricevute tramite ticket di assistenza, email, chat, telefono o altro mezzo di comunicazione, anche in assenza di documentazione firmata. La ricezione della vostra spedizione da parte di Pineapple costituisce piena e incondizionata accettazione del contratto di fornitura dei nostri servizi, delle comunicazioni e delle limitazioni.

Condizioni di vendita
Pineapple s.r.l. con sede legale in Galleria cso Garibaldi 16/18 16043 Chiavari (GE), iscritta al Registro Imprese di Genova (P.IVA: 01953500996 ), è titolare del sito http://www.pineappleitaly.com e di tutti i siti indicati nella pagina www.pineappleitaly.com/condizioni-duso

Accettazione delle condizioni generali di vendita

Utilizzando i nostri servizi e navigando sul nostro sito Il cliente dichiara di essere maggiorenne e capace di agire.

Usufruendo dei nostri servizi accetti che i tuoi dati personali forniti siano inseriti all’interno dei nostri sistemi a scopo pubblicitario e autorizzi l’invio di comunicazioni commerciali e promozionali a mezzo email, sms, telefono ed altro nel rispetto delle nostre condizioni sulla privacy senza successiva conferma o comunicazione.

Il contratto stipulato tra Pineapple s.r.l. e il Cliente deve intendersi concluso con l’accettazione, anche solo parziale, dell’ordine da parte di Pineapple s.r.l. Tale accettazione si ritiene tacita, se non altrimenti comunicato con qualsiasi modalità al Cliente. Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d’acquisto, e di accettare integralmente le condizioni generali e di pagamento di seguito trascritte.
Se il Cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), una volta conclusa la procedura d’acquisto online, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e comunque conservare le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 3 e 4 del Dlgs 185/1999 sulle vendite a distanza.
Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine.
Modalità di acquisto
Il Cliente può acquistare i prodotti presenti nel catalogo elettronico di www.pineappleitaly.com e dei portali Pineapple e quelli a voce presentati da rappresentati di Pineapple s.r.l.
così come descritti nelle relative schede informative. Resta inteso che l’immagine a corredo della scheda descrittiva di un prodotto può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche ma differire per colore, dimensioni, prodotti accessori presenti in figura. Tutte le informazioni di supporto all’acquisto (Glossario, Guida all’acquisto, ecc…) sono da intendersi come semplice materiale informativo generico, non riferibile alle reali caratteristiche di un singolo prodotto.

La corretta ricezione dell’ordine è confermata da Pineapple s.r.l. mediante una risposta via e-mail, inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. Tale messaggio di conferma riporterà la Data di esecuzione dell’ordine e un ‘Numero COMMESSA’, da utilizzarsi in ogni ulteriore comunicazione con Pineapple s.r.l. Il messaggio ripropone tutti i dati inseriti dal Cliente che si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni, secondo le modalità descritte in questo documento.
Nel caso di mancata accettazione dell’ordine, Pineapple s.r.l. Si impegna a comunicarlo a mezzo email al Cliente, nel caso nessuna comunicazione avvenga da parte di Pineapple s.r.l. L’ordine è da intendersi non ricevuto per cause esterne, si consiglia pertanto il contatto diretto con Pineapple s.r.l. Per verificare la corretta ricezione delle richieste.
Modalità di pagamento
Contrassegno
In caso di acquisto in Contrassegno, verrà applicato all’importo totale un contributo supplementare, evidenziato chiaramente al momento della scelta della modalità di pagamento. Il pagamento dovrà essere eseguito esclusivamente nelle seguenti modalità:

con denaro contante;

con assegno CIRCOLARE intestato al corriere che effettuerà la consegna;

con assegno BANCARIO intestato al corriere che effettuerà la consegna, entro il limite di 250 euro.

Nel caso in cui il valore del contrassegno sia di superiore all’importo massimo accettato dal corriere, Pineapple s.r.l. potra’ richiedere l’importo eccedente tramite bonifico bancario.

Bonifico Bancario Anticipato
La forma di pagamento Bonifico Anticipato non è utilizzabile su tutti gli articoli a catalogo. Eventuali limitazioni vengono chiaramente evidenziate all’interno del carrello di acquisto. In caso di pagamento tramite Bonifico Bancario Anticipato, quanto ordinato dal Cliente verrà mantenuto impegnato fino al ricevimento della prova di avvenuto bonifico, da inviarsi a Pineapple s.r.l. (via fax o e-mail) entro e non oltre 3 giorni lavorativi dalla data di accettazione dell’ordine. L’invio di quanto ordinato avverrà solo all’atto dell’effettivo accredito della somma dovuta sul c/c di Pineapple s.r.l. che dovrà avvenire entro 7 giorni lavorativi dalla data di accettazione dell’ordine. Oltrepassate tali scadenze, l’ordine verrà ritenuto automaticamente annullato.

La causale del bonifico bancario dovrà riportare:

il numero di riferimento dell’ordine;

la data di effettuazione dell’ordine;

nome e cognome dell’intestatario dell’ordine.

Acquisti tramite Paypal
Nei casi di acquisto della merce con modalità di pagamento PayPal, contestualmente alla conclusione della transazione online, PayPal provvederà ad addebitare immeditamente l’importo relativo all’acquisto effettuato.

11.1 In caso di annullamento dell’ordine, sia da parte del Cliente che nel caso di mancata accettazione dello stesso da parte di Pineapple s.r.l., contestualmente all’annullamento, l’importo relativo alla merce annullata verrà riaccreditato sul conto Paypal del cliente. I tempi di riaccredito sullo strumento di pagamento prescelto all’interno del conto Paypal dipendono esclusivamente da PayPal e dal sistema bancario. Una volta effettuato il riaccredito dell’importo sul conto Paypal, in nessun caso Pineapple s.r.l. può essere ritenuta responsabile per eventuali danni, diretti o indiretti, provocati da ritardi nell’effettivo riaccredito dipendenti da Paypal o dal sistema bancario.

11.2 Pineapple s.r.l. si riserva la facoltà di richiedere al Cliente informazioni integrative (ad es. numero di telefono fisso) atte a determinare l’effettiva titolarità del conto PayPal. In mancanza della documentazione richiesta, Pineapple s.r.l. si riserva la facoltà di non accettare l’ordine.

11.3 In nessun momento della procedura di acquisto Pineapple s.r.l. è in grado di conoscere le informazioni relative alla carta di credito dell’acquirente o a altre modalità scelte all’interno del wallet di PayPal. In nessun caso Pineapple s.r.l. può quindi essere ritenuta responsabile per eventuale uso fraudolento e indebito di carte di credito da parte di terzi, all’atto del pagamento di prodotti acquistati presso Pineapple.

Modalità e spese di consegna
Pineapple può accettare ordini solo con consegna in territorio italiano. E’ comunque esclusa la consegna nelle località di Livigno e Campione d’Italia.
Per ogni ordine effettuato presso Pineapple, Pineapple s.r.l. emette fattura / documento di vendita / registrazione fiscale di vendita del materiale spedito, inviandola tramite e-mail all’intestatario dell’ordine, ai sensi dell’art 14 D.P.R. 445/2000 e DL 52/2004. Per l’emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal Cliente all’atto dell’ordine. Nessuna variazione in fattura sarà possibile, dopo l’emissione della stessa.
Le spese di consegna sono a carico di Pineapple, fatti salvi eventuali Contributi Spese di Trasporto, evidenziati esplicitamente al momento dell’effettuazione dell’ordine. Il pagamento della merce da parte del Cliente avverrà utilizzando la modalità scelta all’atto dell’ordine. Nulla è dovuto in più dal Cliente rispetto al totale dell’ordine.
Nessuna responsabilità può essere imputata a Pineapple s.r.l. in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna di quanto ordinato.
La consegna di quanto ordinato si intende al piano strada salvo:
diversa comunicazione del nostro servizio clienti

quanto previsto nella scheda tecnica del prodotto

l’acquisto esplicito della consegna al piano, ove prevista

Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare:

che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto anticipato via e-mail;

che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette metalliche).

Eventuali danni all’imballo e/o al prodotto o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, o dei prodotti presenti nel collo , devono essere immediatamente contestati, apponendo RISERVA DI CONTROLLO SCRITTA (SPECIFICANDO IL MOTIVO DELLA RISERVA, es. “imballo bucato”, “imballo schiacciato”, ecc.) sulla prova di consegna del corriere. Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.

Eventuali problemi inerenti l’integrità fisica, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti devono essere segnalati entro 1 giorno dalla avvenuta consegna, secondo le modalità previste nel presente documento.

Nel caso di mancato ritiro entro 5 giorni lavorativi del materiale presente in giacenza presso i magazzini del corriere a causa di reiterata impossibilità di consegna al recapito indicato dal Cliente all’atto dell’ordine, quanto ordinato verrà fatto rientrare presso i magazzini di Pineapple s.r.l.
Riparazioni

La Garanzia DECADE completamente nel caso in cui qualsiasi tipo di prodotto / ricambio o riparazione non venga consegnato da parte del cliente alla Pineapple (a mezzo spedizione e/o consegna fisica presso un punto vendita) entro 10 giorni dalla data di comparsa del vizio. L’utilizzo di un prodotto affetto da un presunto vizio di funzionamento può peggiorane il funzionamento stesso, produrre danni e/o causare l’insorgere di ulteriori problemi non imputabili in nessun caso alla Pineapple.

Il cliente privato o titolare di partita iva che si rivolge a Pineapple® per riparare un dispositivo accetta integralmente le seguenti condizioni specifiche che integrano le condizioni generali e le condizioni di garanzia.

Il cliente inviando il proprio dispositivo, consegnandolo presso un punto vendita Pineapple® o depositandolo presso un centro raccolta Pineapple® dichiara ed accetta quanto segue:

Dichiara che nei dispositivi consegnati non sono presenti dati sensibili, ed accetto che Pineapple® non si assuma nessuna responsabilità per la eventuale perdita di dati parziale o totale in essi contenuta.

In nessun caso il cliente potrà avanzare qualsiasi tipo di contestazione per dati e/o informazioni di qualsiasi natura o genere contenute nei dispositivi lasciati in riparazione.

Il dispositivo può essere ritirato solo, previo pagamento della riparazione. In nessun caso il cliente potrà avanzare contestazioni di qualsiasi tipo senza aver prima provveduto al pagamento per intero delle somme richieste.

Per 30 giorni dalla data di conferma della riparazione il dispositivo rimane in deposito presso i magazzini Pineapple®.

Pineapple è esonerata da qualsiasi responsabilità per smarrimento, sottrazione e/o danneggiamento del dispositivo lasciato in giacenza oltre i 30 giorni dalla conferma di riparazione.

Pineapple non si assume in nessun caso responsabilità derivanti le operazioni eseguite sui dispositivi con specifico riferimento a decadimento e o limitazione della garanzia del produttore e/o di qualsiasi altro tipo contratto in essere tra il cliente e soggetti terzi dovuto alle operazioni di riparazione svolte da Pineapple sul dispositivo.

Il cliente è tenuto ad informarsi presso il produttore su eventuali conseguenze e/o limitazioni di qualsiasi natura o tipo derivanti dalla riparazione o diagnosi presso un laboratorio Pineapple.

La riparazione viene eseguita unicamente per il difetto segnalato. Eventuali ulteriori difetti o interventi necessari verranno preventivati a parte e comunque in nessun caso pregiudicheranno il pagamento delle prestazioni eseguite indipendentemente dalle condizioni di funzionamento alla riconsegna del dispositivo.

Pineapple non garantisce in nessun caso la risoluzione di problemi e/o difetti non segnalati al momento della consegna.

La garanzia sulle parti sostituite è di 60 giorni dalla data di ritiro da parte del cliente, e comunque mai maggiore a 70 giorni dalla data di conferma della riparazione, indipendentemente dalla data di ritiro della stessa da parte del cliente.

La Garanzia di 60 giorni sulla riparazione decade automaticamente in caso di manomissione, alterazione, sostituzione e/o riparazione effettuate da personale esterno a Pineapple.

L’unico responsabile della gestione garanzia verso il cliente è il rivenditore finale identificato nel presente documento come “Rivenditore” Il cliente è tenuto ad eseguire personalmente una copia di sicurezza dei propri dati.

La copia di sicurezza eseguita da Pineapple a fronte di una richiesta backup non e’ MAI garantita, Pineapple non si assume nessuna responsabilità sulla perdita dei dati anche in caso di copia.

Nel caso in cui sia indicata una spesa minima di intervento autorizzato, Pineapple eseguirà la riparazione entro la cifra stabilita senza darne ulteriore comunicazione al cliente, il quale si impegna a pagare tale importo al netto delle spese accessorie di Spedizione.

Il cliente è tenuto a pagare eventuali spese di diagnosi e spedizione indicate nelle comunicazioni ricevute da Pineapple. In assenza di diverse indicazioni sui documenti ricevuti valgono i seguenti costi di diagnosi, spedizione e intervento:

Apertura ticket riparazione smartphone, cellulari e tablet presso un punto vendita Pineapple: 20€

Apertura ticket riparazione computer, mac, pc presso un punto vendita Pineapple: 35€

Invio di un Computer Apple Mac presso il nostro laboratorio di riparazione centrale: 45€ MacBook e 65€ iMac

Invio di un Computer Apple Mac presso il nostro laboratorio di riparazione centrale per diagnosi su scheda madre o componenti saldati: 100€

Invio di un Computer PC / Notebook presso il nostro laboratorio di riparazione centrale: 45€ Noteobook e 65€ Desktop / Altro

I tempi di riparazione sono variabili, in nessun caso il cliente potrà muovere contestazioni circa i tempi necessari ad effettuare una riparazione.

Pineapple non è responsabile per gli eventuali accessori consegnati insieme ai dispositivi non indicati nelle schede di intervento.

Inviando o lasciando il dispositivo ad un centro Pineapple accettate integralmente quanto sopra.

Vendita usato

Inviando un prodotto o dispositivo a Pineapple accettate tutte le condizioni di servizio, compresi eventuali preventivi e/o comunicazioni ricevute tramite ticket di assistenza, email chat o telefono. L’invio del dispositivo costituisce piena accettazione di tutte le condizioni anche in assenza di documenti firmati.

La quotazione fornita non costituisce vincolo per Pineapple®. Pineapple è libera di modificare e adeguare la quotazione a seguito dei test effettuati sui dispositivi ricevuti, dandone comunicazione al cliente che potrà decidere se accettare o meno eventuali modifiche. Nel caso in cui il cliente non accetti un preventivo / quotazione / valutazione potrò ricevere indietro il prodotto spedito pagando un costo forfettario di € 12 a rimborso parziale delle spese di trasporto sostenute.

Diritto di recesso
Ai sensi dell’art. 5 DL 185/1999, se il cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l’acquisto indicando nel modulo d’ordine a Pineapple un riferimento di Partita IVA), ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcuna penalità, fatto salvo quanto indicato ai successivi punti 20 e 22.
Per esercitare tale diritto, il cliente dovrà inviare a Pineapple una comunicazione in tal senso, entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce. Tale comunicazione dovrà essere inviata a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a

Pineapple s.r.l.,

Via Martiri della Liberazione 38, 16043 Chiavari (GE)

ovvero mediante telegramma o fax inviati sempre entro il suddetto termine di 10 giorni e seguiti da una conferma a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, inviata TASSATIVAMENTE entro le 48 ore successive. Una volta pervenutaci la suddetta comunicazione di recesso, il Servizio Clienti Pineapple provvederà rapidamente a comunicare al cliente le istruzioni sulla modalità di restituzione, assegnando un codice univoco di RMA per il reso della merce, che dovrà pervenire a Pineapple s.r.l. entro 10 giorni dall’autorizzazione.

La merce dovrà essere restituita integra, completa di tutte le sue parti e negli imballi originali (buste e confezioni), custodita ed eventualmente adoperata secondo la normale diligenza, senza che vi siano segni di usura o sporcizia, nel rispetto delle condizioni dei seguenti punti 20 e 22.

Il diritto di recesso è comunque sottoposto alle seguenti condizioni:
il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza; non è possibile esercitare recesso solamente su parte del prodotto acquistato (es.: accessori, software allegati, ecc…);

il diritto non si applica ai prodotti audiovisivi o a software informatici sigillati (compresi quelli allegati a materiale hardware), una volta aperti;

il bene acquistato dovrà essere integro e restituito nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc…); per limitare danneggiamenti alla confezione originale, raccomandiamo di inserirla in una seconda scatola, sulla quale apporre l’etichetta fornita da Pineapple s.r.l., riportante il numero di RMA (codice di autorizzazione al rientro); va evitata in tutti i casi l’apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto;

a norma di legge, le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del cliente; non saranno inoltre rimborsate le spese di consegna al cliente ed eventuali altre spese accessorie evidenziate al momento dell’effettuazione dell’ordine;

la spedizione, fino all’attestato di avvenuto ricevimento nel nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità del cliente;

in caso di danneggiamento del bene durante il trasporto, Pineapple darà comunicazione al cliente dell’accaduto (entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del bene nei propri magazzini), per consentirgli di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del cliente per la sua restituzione, contemporaneamente annullando la richiesta di recesso;

Pineapple s.r.l. non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate;

al suo arrivo in magazzino, il prodotto sarà esaminato per valutare eventuali danni o manomissioni non derivanti dal trasporto. Qualora la confezione e/o l’imballo originale risultino rovinati, Pineapple s.r.l. provvederà a trattenere dal rimborso dovuto una percentuale, comunque non superiore al 10% dello stesso, quale contributo alle spese di ripristino.

Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all’imballo originale, Pineapple s.r.l. provvederà a rimborsare al cliente l’intero importo già pagato, entro 30 giorni dal rientro della merce, tramite procedura di storno dell’importo addebitato sulla Carta di Credito o a mezzo Bonifico Bancario. In quest’ultimo caso, sarà cura del cliente fornire tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (Cod. ABI – CAB – Conto Corrente dell’intestatario della fattura).
Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in cui Pineapple s.r.l. accerti:
l’utilizzo non diligente del bene che ne abbia compromesso l’integrità, o l’utilizzo di eventuali materiali di consumo;

la mancanza della confezione esterna e/o dell’imballo interno originale;

l’assenza di elementi integranti del prodotto (accessori, cavi, manuali, parti, …);

il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto.

Nel caso di decadenza del diritto di recesso, la merce rimarrà presso la sede di Pineapple s.r.l., a disposizione del Cliente per il ritiro a Suo carico.

Nel caso in cui il cliente usufruisca di un servizio di spedizione a carico di Pineapple, l’importo del trasporto sarà sottratto dal totale rimborso.

Garanzie
Tutti i prodotti venduti da Pineapple sono coperti dalla garanzia convenzionale del produttore e dalla garanzia di 12 mesi per i difetti di conformità, ai sensi del Dlgs 206/05. Per fruire dell’assistenza in garanzia, il Cliente dovrà conservare la fattura (o il DDT) che riceverà via e-mail in formato elettronico PDF.
Le Riparazioni godono di un periodo di garanzia Limitata pari a 90 giorni dalla data di riparazione eseguita presso il laboratorio riparazioni Pineapple. La garanzia copre unicamente le parti oggetto della riparazione, con esclusione di qualsiasi differente difetto non dichiarato all’atto della presa in carico della riparazione.

Pineapple non offre nessuna copertura di garanzia per le seguenti casistiche:

Riparazioni software, quali ripristini, aggiornamenti, backup, installazione di applicazioni e/o qualsiasi operazione di natura software eseguita sui sistemi del cliente per il ripristino e/o l’istallazione di servizi e/o applicazioni di qualsiasi natura.
Riparazione e/o pulizia da ossido, ossidazioni e/o riparazioni eseguite su terminali caduti in acqua e/o venuti in contatto con qualsiasi forma di liquido, ivi compresa l’eventuale garanzia su pezzi di ricambio sostituiti.
Smarrimento di password, account, pin, codici di blocco o altri sistemi di protezione attivati per conto del cliente e successivamente smarriti in parte o in toto, soprattutto nel caso in cui questi implichino il blocco o l’inutilizzabilità del dispositivo stesso.
Affinchè la richiesta di garanzia sia valida il cliente è tenuto a comunicare l’eventuale insorgere di un difetto entro 7 giorni dalla scoperta dello stesso, pena il decadimento integrale di qualsiasi forma di garanzia.

La Garanzia decade automaticamente in caso di manomissione, alterazione, sostituzioneo e/o riparazione effettuate da personale esterno a Pineapple.

L’esercizio della Garanzia può prevedere la richiesta di assistenza ai Centri Assistenza Autorizzati presenti sul territorio e/o seguire le modalità illustrate nella documentazione presente all’interno della confezione del prodotto.

La garanzia convenzionale del produttore viene fornita secondo le modalità illustrate nella documentazione presente all’interno della confezione del prodotto. Se, a seguito di intervento da parte di un Centro Assistenza Autorizzato, il difetto dovesse risultare non coperto dalla garanzia convenzionale del produttore, al Cliente saranno addebitati gli eventuali costi di verifica e ripristino richiesti dall’Assistenza Autorizzata, nonché i costi di trasporto, se sostenuti da Pineapple s.r.l..
La garanzia di 24 mesi ai sensi del Dlgs 206/05 si applica al prodotto che presenti un difetto di conformità, purché il prodotto stesso sia utilizzato correttamente, nel rispetto della sua destinazione d’uso e di quanto previsto nella documentazione tecnica allegata. Tale garanzia è riservata al Consumatore privato (persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero effettua l’acquisto senza indicare nel modulo d’ordine un riferimento di Partita IVA). In caso di difetto di conformità, Pineapple s.r.l. provvede, senza spese per il Cliente, al ripristino della conformità del prodotto mediante riparazione/sostituzione o alla riduzione del prezzo, fino alla risoluzione del contratto. Se, a seguito di intervento da parte di un Centro Assistenza Autorizzato, il vizio non dovesse risultare un difetto di conformità ai sensi del Dlgs 206/05, al Cliente saranno addebitati gli eventuali costi di verifica e ripristino richiesti dall’Assistenza Autorizzata, nonché i costi di trasporto se sostenuti da Pineapple s.r.l.
Le sostituzioni in caso di DOA (Dead On Arrival: prodotto non funzionante alla consegna) avvengono solo se espressamente previste dal produttore. I tempi di sostituzione o eventuale riparazione del prodotto dipendono esclusivamente dalle politiche del produttore.
Nel caso in cui, per qualsiasi ragione, non fosse in grado di rendere al proprio cliente un prodotto in garanzia (ripristinato o sostituito), Pineapple s.r.l. potrà procedere a propria discrezione alla restituzione dell’importo pagato tenendo conto dell’uso del bene oppure alla sua sostituzione con un prodotto di caratteristiche pari o superiori.
I tempi di riparazione o eventuale sostituzione del prodotto dipendono esclusivamente dalle politiche del produttore e nessun danno può essere richiesto a Pineapple s.r.l. per eventuali ritardi nell’effettuazione di riparazioni o sostituzioni.
Nei casi in cui l’applicazione delle garanzie preveda la restituzione del prodotto, il bene dovrà essere restituito dal Cliente nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc…); per limitare danneggiamenti alla confezione originale, raccomandiamo di inserirla in una seconda scatola; va evitata in tutti i casi l’apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto.
Al Cliente verrà fornito un numero di autorizzazione al rientro del prodotto (RMA) che dovrà essere indicato all’esterno dell’imballo, seguendo le indicazioni fornite direttamente nella relativa e-mail di autorizzazione.

Privacy
I dati personali richiesti in fase di inoltro dell’ordine sono raccolti e trattati al fine di soddisfare le espresse richieste del Cliente e non verranno in nessun caso e a nessun titolo ceduti a terzi. Pineapple s.r.l. garantisce ai propri clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal codice della privacy di cui al DL 196 del 30.06.03.
Titolare del trattamento dati è Pineapple s.r.l.

Reclami
Ogni eventuale reclamo dovrà essere rivolto a Pineapple s.r.l., Via Martiri della Liberazione 38, 16043 Chiavari (GE).
Il contratto di vendita tra il Cliente e Pineapple s.r.l. s’intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana. Per la soluzione di controversie civili e penali derivanti dalla conclusione del presente contratto di vendita a distanza, se il Cliente è un consumatore, la competenza territoriale è quella del foro di riferimento del suo comune di residenza; in tutti gli altri casi, la competenza territoriale è esclusivamente quella del Foro di Genova.
Dove espressamente indicata una garanzia limitata inferiore ai 12 mesi il prodotto viene venduto SEMPRE nelle condizioni di funzionamento e qualità inserite nella descrizione, ma fatturato come “NON FUNZIONANTE/PER PEZZI DI RICAMBIO”, perciò privo della copertura di garanzia standard sotto indicata.

Garanzia
La garanzia dei prodotti è definita in due modalità, la garanzia Commerciale e quella Legale. La prima è quella che fornisce direttamente il produttore che può essere di un singolo anno, due, tre o più. Può essere gestita direttamente dall’utente finale o dal rivenditore stesso. Tali condizioni variano nel tempo e da prodotto a prodotto. La seconda riguarda la copertura di due anni da parte del rivenditore laddove non sia già prevista quella del produttore. Si applica solo per vendite a consumatore finale, escludendo quindi vendite ad aziende con relativa fatturazione su partita iva.

Privati
NUOVO
Tutti i prodotti che compri sul Pineapple Online Store sono coperti dalla garanzia legale del venditore prevista dal Codice del Consumo (D. Lgs. 206/2005). Il consumatore può richiedere al venditore di un prodotto l’applicazione dei rimedi della garanzia legale per difetti di conformità che si siano manifestati nei 24 mesi successivi alla consegna del prodotto. Il consumatore deve denunciare il difetto entro 2 mesi dalla scoperta. I consumatori possono richiedere l’applicazione dei rimedi della garanzia legale a condizione che abbiano una prova dell’acquisto (es. ricevuta fiscale / scontrino) del prodotto. E’ perciò importante conservare sempre la ricevuta relativa all’acquisto del prodotto.

USATO
Tutti i prodotti usati e/o rigenerati sono venduti come non funzionanti, ad uso esclusivo come parti di ricambio, e privi quindi di qualsiasi copertura di garanzia legale del venditore. Su alcuni prodotti offriamo un servizio di assistenza della durata limitata nel tempo ( da 1 a 6 mesi) indicato nella descrizione del prodotto stesso. Il cliente che abbia  acquistato un prodotto ricondizionato o usato Pineapple può usufruire della formula soddisfatto o rimborsato nelle seguenti modalità: Il cliente ha tempo sino a massimo 30 giorni di calendario per notificare al punto vendita un grave difetto di conformità che pregiudichi il funzionamento del telefono o le caratteristiche dello stesso. Qualora il telefono venga riconsegnato nelle medesime condizioni dell’acquisto da parte del cliente, il negozio provvederà a verificare l’esistenza del difetto e nel caso a rimborsare l’importo e/o sostituire il prodotto al cliente. Non è accettato in nessun caso un reso generico non supportato da un difetto e/o vizio di funzionamento del dispositivo acquistato. Non è applicato il diritto di recesso per acquisti in negozio.

Professionisti
Durata della garanzia: Ai sensi delle leggi vigenti, la garanzia per tutti i prodotti venduti da Pineapple è di 12 mesi dalla data di acquisto. Per i soli ricambi la durata della garanzia è di 3 mesi dalla data di acquisto. NOTA BENE: i 24 mesi di garanzia sono concessi solo all’utente finale (scontrino fiscale) come da normativa europea. Nel caso in cui dopo i test necessari il difetto segnalato non venisse individuato, Pineapple restituirà il prodotto al Cliente applicando una commissione di € 25,00 + iva quale rimborso spese di trasporto e ricerca guasti, per le quali verrà emessa regolare fattura pagabile in contrassegno al ricevimento del prodotto. Tutti i prodotti della categoria: informatica e telefonia (smartphone e tablet), così come le batterie originali, dovranno essere inviati direttamente ai centri assistenza di rispettivi produttori. Pineapple si riserva di indicare per altre categorie di prodotti l’utilizzo dell’assistenza in garanzia direttamente con il produttore.

USATO
Tutti i dispositivi usati , ricondizionati o rigenerati forniti da Pineapple vengono venduti con la formula del visto e piaciuto, come parti di ricambio non funzionanti, godono di una garanzia nei confronti dell’acquirente (Partita Iva o Affiliato) di 7 giorni di calendario dalla data di ricevimento dello stesso presso il Vs Punto vendita. Trascorsi 7gg non sarà più possibile usufruire di nessun tipo di assistenza.

Affiliati
Per gli Affiliati Pineapple è disponibile un servizio di Gestione Garanzia opzionale denominato RMA Plus, fare riferimento al manuale del franchising ( “condizioni garanzia pineapple” )per tutti i dettagli. modalità e le limitazioni.

Avvertenze L’articolo dovrà essere rispedito nello stato in cui è stato consegnato. La Garanzia e/o il DOA vengono a decadere in caso di utilizzo improprio dell’oggetto, incuria, danno volontario o per qualunque problema conseguente ad una errata installazione successiva alla vendita.

USATO
Tutti i dispositivi usati , ricondizionati o rigenerati forniti da Pineapple vengono venduti con la formula del visto e piaciuto, come parti di ricambio non funzionanti, godono di una garanzia nei confronti dell’acquirente (Partita Iva o Affiliato) di 7 giorni di calendario dalla data di ricevimento dello stesso presso il Vs Punto vendita. Trascorsi 7gg non sarà più possibile usufruire di nessun tipo di assistenza.

Reso
Sono accettate unicamente le seguenti casistiche di reso:

Difformità ordine
Eventuali problemi inerenti l’integrità fisica, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti devono essere segnalati entro 1 giorno dalla avvenuta consegna, secondo le modalità previste nel documento condizioni di vendita.

Diritto di Recesso
Le condizioni per il Diritto di Recesso sono indicate nel documento condizioni di vendita alla sezione “Diritto di Recesso” delle condizioni generali di vendita.

Garanzia
Le condizioni per il Reso Garanzia sono indicate nel documento condizioni di vendita alla sezione “Garanzie” delle condizioni generali di vendita.

Modalità del reso (RMA)
Per spedire un prodotto tramite Pratica di reso seguire le seguenti indicazioni:

1) Identificare la tipologia di prodotto oggetto della garanzia.

2) Identifica l’ordine di acquisto del prodotto oggetto della garanzia e i documenti di acquisto (DDT o Fattura).

3) Per gli Affiliati Pineapple : Consultare le “condizioni specifiche” di garanzia Sub 2. E le categorie “categorie prodotti” Sub 3. e “Limitazioni” Sub. 3.1. del documento “condizioni garanzia pineapple” In base alla categoria del prodotto assicurarsi di rispettare i tempi e le modalità di reso assegnate.

4) Accedere al portale online di gestione RMA ( /store/returns/rma/ ) e aprire una richiesta RMA.

4.1) ATTENZIONE: AFFILIATI SOLAMENTE nel caso in cui i prodotti oggetto dell’RMA non rientrino in un ordine effettuato sul portale Pineapple (store.pineappleitaly.com) l’affiliato deve seguire le istruzioni contenute nel documento “modulo_rma.xls” scaricabile dall’indirizzo indicato nel documento “condizioni garanzia pineapple “. Il documento deve essere compilato manualmente e risponde alle stesse regole e limitazioni della richiesta elettronica di cui al punto 4 sopra indicato.

5) Seguire le comunicazioni e l’avanzamento della richiesta dal portale.

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE
Tutti i prodotti che compri da Pineapple, anche quelli non a marchio Pineapple, sono coperti dalla

garanzia legale di due anni del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto

Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005).

Ai sensi degli articoli da 128 a 135 del Codice del Consumo, i consumatori hanno il diritto,

tra l’altro, di ottenere dal venditore la riparazione o sostituzione gratuita dei prodotti che

presentino un difetto di conformità nei 24 mesi successivi alla data di consegna. Il difetto

deve essere denunciato entro 2 mesi dalla scoperta.

Questa pagina contiene:

– Una “NOTA ESPLICATIVA SULLE CONDIZIONI PER

RICHIEDERE/OTTENERE I RIMEDI AI SENSI DELLA GARANZIA LEGALE”

che chiarisce cosa si deve fare nel caso in cui un prodotto acquistato da Pineapple presenti

un difetto; e

– Il testo integrale degli articoli da 128 a 135 del Codice del Consumo

* * *

“NOTA ESPLICATIVA SULLE CONDIZIONI PER RICHIEDERE/OTTENERE I

RIMEDI AI SENSI DELLA GARANZIA LEGALE

o Chi ha diritto di richiedere l’applicazione della garanzia legale ai sensi del Codice

del Consumo?

Solo i consumatori – ovvero persone fisiche che hanno acquistato un prodotto per l’uso non

inerente ad un’attività commerciale, imprenditoriale o professionale – possono beneficiare

della garanzia legale. Pertanto fatture recanti la partita IVA di un’impresa o di un

professionista non danno diritto ai diritti di cui alla garanzia legale.

o Come/quando è possibile richiedere l’applicazione dei rimedi della garanzia legale?

Ai sensi del Codice del Consumo, un consumatore può richiedere al venditore di un prodotto

l’applicazione dei rimedi della garanzia legale per difetti di conformità che si siano

manifestati nei 24 mesi successivi alla consegna del prodotto. Il consumatore deve

denunciare il difetto entro 2 mesi dalla scoperta.

I consumatori possono richiedere l’applicazione dei rimedi della garanzia legale a condizione

che abbiano una prova dell’acquisto (es. ricevuta fiscale / scontrino) del prodotto. E’ perciò

importante conservare sempre la ricevuta relativa all’acquisto del prodotto.2

o Cos’è un difetto di conformità?

Ai sensi dell’articolo 129 del Codice del Consumo, un prodotto presenta un difetto di

conformità se non è idoneo all’uso al quale servono abitualmente prodotti dello stesso tipo,

se non è conforme alla descrizione del venditore in termini di qualità o prestazioni, o se non

presenta le qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore

può ragionevolmente aspettarsi tenuto conto della natura del prodotto.

o Cosa fare in pratica nel caso di difetto di un prodotto acquistato sull’Pineapple On-line

Store?

Nel caso in cui un consumatore scopra che un prodotto comprato sull’Pineapple On-line Store

presenta un difetto di conformità, può contattare l’Pineapple Customer Care .

L’Pineapple Customer Care assisterà il consumatore a verificare che le condizioni previste dal

Codice del Consumo siano soddisfatte. Se il problema non può essere risolto telefonicamente

e/o se il prodotto richiede una diagnosi tecnica al fine di verificare l’effettiva esistenza di un

difetto di conformità, il consumatore verrà indirizzato ad un Pineapple Store.

Se viene accertato che le condizioni stabilite dal Codice del Consumo sono soddisfatte, il

consumatore può richiedere ad Pineapple di ottenere la riparazione o la sostituzione gratuita del

prodotto difettoso, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o

eccessivamente oneroso rispetto all’altro, in considerazione del valore del prodotto, della

natura del difetto di conformità e della possibilità di porre in essere un rimedio alternativo

senza notevoli inconvenienti per il consumatore.

Qualora la riparazione o sostituzione del prodotto risulti impossibile, eccessivamente

onerosa, richieda troppo tempo o possa causare notevoli inconvenienti al consumatore,

quest’ultimo ha diritto al rimborso totale o parziale del prezzo dietro restituzione del

prodotto.

Nota: le indicazioni sui rimedi che precedono si applicano solo nel caso di prodotti acquistati

sull’Pineapple On-line Store da consumatori in Italia. I consumatori che

abbiano acquistato prodotti Pineapple da Rivenditori Autorizzati Pineapple sul territorio italiano

possono richiedere l’applicazione della garanzia legale solo al venditore diretto del prodotto

in questione (se le condizioni previste dal Codice del Consumo sono soddisfatte).

* * *4

TESTO INTEGRALE DEGLI ARTICOLI DA 128 A 135

DEL CODICE DEL CONSUMO

TITOLO III

Garanzia legale di conformità e garanzie commerciali per i beni di consumo

CAPO I

Della vendita dei beni di consumo

Articolo 128

Ambito di applicazione e definizioni

Il presente capo disciplina taluni aspetti dei contratti di vendita e delle garanzie
concernenti i beni di consumo. A tali fini ai contratti di vendita sono equiparati i contratti di

permuta e di somministrazione nonché quelli di appalto, di opera e tutti gli altri contratti

comunque finalizzati alla fornitura di beni di consumo da fabbricare o produrre.

Ai fini del presente capo si intende per:
a) beni di consumo: qualsiasi bene mobile, anche da assemblare, tranne:
1) i beni oggetto di vendita forzata o comunque venduti secondo altre modalità dalle

autorità giudiziarie, anche mediante delega ai notai;

2) l’acqua e il gas, quando non confezionati per la vendita in un volume delimitato o

in quantità determinata;

3) l’energia elettrica;

b) venditore: qualsiasi persona fisica o giuridica pubblica o privata che, nell’esercizio della
propria attività imprenditoriale o professionale, utilizza i contratti di cui al comma 1;

c) garanzia convenzionale ulteriore: qualsiasi impegno di un venditore o di un produttore,
assunto nei confronti del consumatore senza costi supplementari, di rimborsare il

prezzo pagato, sostituire, riparare, o intervenire altrimenti sul bene di consumo, qualora

esso non corrisponda alle condizioni enunciate nella dichiarazione di garanzia o nella

relativa pubblicità;

d) riparazione: nel caso di difetto di conformità, il ripristino del bene di consumo per
renderlo conforme al contratto di vendita.

Le disposizioni del presente capo si applicano alla vendita di beni di consumo usati, tenuto
conto del tempo del pregresso utilizzo, limitatamente ai difetti non derivanti dall’uso normale

della cosa.5

Articolo 129

Conformità al contratto

Il venditore ha l’obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di
vendita.

Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono
le seguenti circostanze:

a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo;
b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che
il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello;

c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il
consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se

del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al

riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare

nella pubblicità o sull’etichettatura;

d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi
portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il

venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.

Non vi è difetto di conformità se, al momento della conclusione del contratto, il
consumatore era a conoscenza del difetto non poteva ignorarlo con l’ordinaria diligenza o se

il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dal consumatore.

Il venditore non è vincolato dalle dichiarazioni pubbliche di cui al comma 2, lettera c),
quando, in via anche alternativa, dimostra che:

a) non era a conoscenza della dichiarazione e non poteva conoscerla con l’ordinaria
diligenza;

b) la dichiarazione è stata adeguatamente corretta entro il momento della conclusione del
contratto in modo da essere conoscibile al consumatore;

c) la decisione di acquistare il bene di consumo non è stata influenzata dalla dichiarazione.
Il difetto di conformità che deriva dall’imperfetta installazione del bene di consumo è
equiparato al difetto di conformità del bene quando l’installazione è compresa nel contratto di

vendita ed è stata effettuata dal venditore o sotto la sua responsabilità.

Tale equiparazione si applica anche nel caso in cui il prodotto, concepito per essere
installato dal consumatore, sia da questo installato in modo non corretto a causa di una

carenza delle istruzioni di installazione.6

Articolo 130

Diritti del consumatore

Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di
conformità esistente al momento della consegna del bene.

In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della
conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, a norma dei commi 3, 4, 5 e 6,

ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto, conformemente

ai commi 7, 8 e 9.

Il consumatore può chiedere, a sua scelta, al venditore di riparare il bene o di sostituirlo,
senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettiva- mente impossibile

o eccessivamente oneroso rispetto all’altro.

Ai fini di cui al comma 3 è da considerare eccessivamente oneroso uno dei due rimedi se
impone al venditore spese irragionevoli in confronto all’altro, tenendo conto:

a) del valore che il bene avrebbe se non vi fosse difetto di conformità;
b) dell’entità del difetto di conformità;
c) dell’eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli
inconvenienti per il consumatore.

Le riparazioni o le sostituzioni devono essere effettuate entro un congruo termine dalla
richiesta e non devono arrecare notevoli inconvenienti al consumatore, tenendo conto della

natura del bene e dello scopo per il quale il consumatore ha acquistato il bene.

Le spese di cui ai commi 2 e 3 si riferiscono ai costi indispensabili per rendere conformi i
beni, in particolare modo con riferimento alle spese effettuate per la spedizione, per la mano

d’opera e per i materiali.

Il consumatore può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la
risoluzione del contratto ove ricorra una delle seguenti situazioni:

a) la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose;
b) il venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il
termine congruo di cui al comma 5;

c) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato notevoli
inconvenienti al consumatore.

Nel determinare l’importo della riduzione o la somma da restituire si tiene conto dell’uso
del bene.7

Dopo la denuncia del difetto di conformità, il venditore può offrire al consumatore
qualsiasi altro rimedio disponibile, con i seguenti effetti:

a) qualora il consumatore abbia già richiesto uno specifico rimedio, il venditore resta
obbligato ad attuarlo, con le necessarie conseguenze in ordine alla decorrenza del

termine congruo di cui al comma 5, salvo accettazione da parte del consumatore del

rimedio alternativo proposto;

b) qualora il consumatore non abbia già richiesto uno specifico rimedio, il consumatore
deve accettare la proposta o respingerla scegliendo un altro rimedio ai sensi del

presente articolo.

Un difetto di conformità di lieve entità per il quale non è stato possibile o è
eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non dà diritto

alla risoluzione del contratto.

Articolo 131

Diritto di regresso

Il venditore finale, quando è responsabile nei confronti del consumatore a causa di un
difetto di conformità imputabile ad un’azione o ad un’omissione del produttore, di un

precedente venditore della medesima catena contrattuale distributiva o di qualsiasi altro

intermediario, ha diritto di regresso, salvo patto contrario o rinuncia, nei confronti del

soggetto o deisoggetti responsabili facenti parte della suddetta catena distributiva.

Il venditore finale che abbia ottemperato ai rimedi esperiti dal consumatore, può agire,
entro un anno dall’esecuzione della prestazione, in regresso nei confronti del soggetto o dei

soggetti responsabili per ottenere la reintegrazione di quanto prestato.

Articolo 132

Termini

Il venditore è responsabile, a norma dell’articolo 130, quando il difetto di conformità si
manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene.

Il consumatore decade dai diritti previsti dall’articolo 130, comma 2, se non denuncia al
venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il

difetto. La denuncia non è necessaria se il venditore ha riconosciuto l’esistenza del difetto o

lo ha occultato.

Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei
mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia

incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità.8

L’azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati dal venditore si prescrive, in
ogni caso, nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene; il consumatore, che sia

convenuto per l’esecuzione del contratto, può tuttavia far valere sempre i diritti di cui

all’articolo 130, comma 2, purché il difetto di conformità sia stato denunciato entro due mesi

dalla scoperta e prima della scadenza del termine di cui al periodo precedente.

Articolo 133

Garanzia convenzionale

La garanzia convenzionale vincola chi la offre secondo le modalità indicate nella
dichiarazione di garanzia medesima o nella relativa pubblicità.

La garanzia deve, a cura di chi la offre, almeno indicare:
a) la specificazione che il consumatore è titolare dei diritti previsti dal presente paragrafo
e che la garanzia medesima lascia impregiudicati tali diritti;

b) in modo chiaro e comprensibile l’oggetto della garanzia e gli elementi essenziali
necessari per farla valere, compresi la durata e l’estensione territoriale della garanzia,

nonché il nome o la ditta e il domicilio o la sede di chi la offre.

A richiesta del consumatore, la garanzia deve essere disponibile per iscritto o su altro
supporto duraturo a lui accessibile.

La garanzia deve essere redatta in lingua italiana con caratteri non meno evidenti di quelli
di eventuali altre lingue.

Una garanzia non rispondente ai requisiti di cui ai commi 2, 3 e 4, rimane comunque
valida e il consumatore può continuare ad avvalersene ed esigerne l’applicazione.

Articolo 134

Carattere imperativo delle disposizioni

È nullo ogni patto, anteriore alla comunicazione al venditore del difetto di conformità,
volto ad escludere o limitare, anche in modo indiretto, i diritti riconosciuti dal presente

paragrafo. La nullità può essere fatta valere solo dal consumatore e può essere rilevata

d’ufficio dal giudice.

Nel caso di beni usati, le parti possono limitare la durata della responsabilità di cui
all’articolo 132, comma primo ad un periodo di tempo in ogni caso non inferiore ad un anno.

È nulla ogni clausola contrattuale che, prevedendo l’applicabilità al contratto di una
legislazione di un Paese extracomunitario, abbia l’effetto di privare il consumatore della

protezione assicurata dal presente paragrafo, laddove il contratto presenti uno stretto

collegamento con il territorio di uno stato membro dell’unione europea.9

Articolo 135

Tutela in base ad altre disposizioni

Le disposizioni del presente capo non escludono né limitano i diritti che sono attribuiti al
consumatore da altre norme dell’ordinamento giuridico.

Per quanto non previsto dal presente titolo, si applicano le disposizioni del codice civile.
Fascetta di garanzia

A garanzia dell’integrità alcuni ricambi sono corredati di “fascetta di garanzia” inserita a test di funzionamento effettuato. Prima di rimuovere tale fascetta verificare il perfetto funzionamento prima del montaggio (nel caso degli schermi con un flat di test). La rimozione totale o parziale della fascetta di garanzia invalida la garanzia in quanto il ricambio che ne sia privo è da considerarsi ricambio già montato e/o venduto, quindi soggetto alle possibili rotture per errata installazione.

Condizioni Privacy Pineapple
INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART.13 D. LGS. N.196/03
Titolare del trattamento Titolare del trattamento dei dati è

Pineapple s.r.l.

Sede. Galleria cso Garibaldi 16/18 16043 Chiavari (GE)

P.I. 01953500996

mail. info@pineappleitaly.com

REA 447687 CCIAA di GENOVA

Per ogni comunicazione rivolgersi agli indirizzi sopra indicati.

Gentile utente, desideriamo informarLa che i Suoi dati personali – raccolti direttamente presso di Lei – non saranno mai ceduti o distribuiti a terzi ma utilizzati nel pieno rispetto dei principi fondamentali, dettati dalla direttiva 95/46/CE e dal D.Lgs. 30 giugno 2003 N°196 per la protezione dei dati personali.

OPERAZIONI DI TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E RELATIVI SCOPI
Di seguito, Le riepiloghiamo tutte le operazioni da noi svolte che implicano raccolta, conservazione o elaborazione dei Suoi dati personali, e gli scopi che perseguiamo con ciascuna di esse:

raccolta e conservazione dei Suoi dati personali al fine dell’invio, per posta elettronica, delle informative commerciali;
elaborazione interna dei dati personali da Lei forniti allo scopo di definire il Suo profilo commerciale;
utilizzo del Suo profilo commerciale per finalita’ di marketing e promozionali di suo interesse;
utilizzo dei dati raccolti per analisi e studio di operazioni di marketing e soddisfazione del cliente;
MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
Il trattamento avverra’ con modalita’ totalmente automatizzate. La nostra societa’, mediante il sistema di trattamento dei dati assicura e garantisce che le informazioni trattate non comprendono argomenti riguardanti dati sensibili ai sensi dell’art. 95/46/CE e dal D.Lgs. 30 giugno 2003 N°196. Pertanto verra’ escluso a priori ogni trattamento che possa riguardare direttamente o indirettamente dati sensibili.

LIBERTA’ DI RILASCIARE IL CONSENSO E CONSEGUENZE DI UN RIFIUTO
Il conferimento dei Suoi dati e’ facoltativo. Tuttavia, in caso di rifiuto del consenso per gli scopi indicati, ci troveremo nell’impossibilita’ di erogarLe i servizi di informazione per i quali il consenso viene richiesto, ivi compresa la registrazione su questo sito.
TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO
Titolare del trattamento e’ la societa’ titolare di questo sito di commercio elettronico. Responsabili del trattamento dei dati personali sono i funzionari e i soggetti addetti alla gestione dei database, in relazione al rispettivo settore di competenza.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
La informiamo inoltre che ogni interessato puo’ esercitare i diritti di cui all’art.7 del D.Lgs. 30 giugno 2003 N°196 che di seguito riassumiamo: (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: dell’origine dei dati personali; delle finalita’ e modalita’ del trattamento; della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2; dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita’ di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. L’interessato ha diritto di ottenere: l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e’ necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche’ pertinenti allo scopo della raccolta; al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

CONSENSO AL TRATTAMENTO
Usufruendo dei servizi offerti dal presente portale online, così come di qualsiasi servizio erogato dalla Pineapple s.r.l. tramite portali online o punti vendita territoriali, il cliente accetta integralmente il presente documento informativo ai sensi dell’Art.13 D. LGS. N.196/03 e di accettare integralmente e autorizzare la Pineapple s.r.l. al trattamento dei dati personali per le attività sopra indicate.

Consegna e Controllo

(1 giorno)

Guida Rapida:

Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare:

  1. che il numero dei colli corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto anticipato via e-mail;
  2. che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette metalliche).
  3. Eventuali danni all’imballo e/o al prodotto o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, o dei prodotti presenti nel collo , devono essere immediatamente contestati, apponendo RISERVA DI CONTROLLO SCRITTA (SPECIFICANDO IL MOTIVO DELLA RISERVA, es. “imballo bucato”, “imballo schiacciato”, ecc.) sulla prova di consegna del corriere. Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.
  4. Eventuali problemi inerenti l’integrità fisica, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti devono essere segnalati entro 1 giorno dalla avvenuta consegna, secondo le modalità previste nel presente documento.

Diritto di Recesso

(14 giorni)

Guida rapida:

  1. Se il cliente è un consumatore ha diritto a recedere dal contratto di acquisto.
  2. il cliente dovrà inviare a Pineapple una comunicazione a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce all’indirizzo sotto indicato
  3. Il cliente dovrà spedire a proprie spese la merce autorizzata al reso a Pineapple s.r.l. all’indirizzo sotto indicato entro 10 giorni dall’autorizzazione.
  4. Pineapple s.r.l. provvederà a rimborsare il cliente entro 30 giorni dal rientro della merce.

Nel caso in cui il cliente usufruisca di un servizio di spedizione a carico di Pineapple, l’importo del trasporto sarà sottratto dal totale rimborso.

18. Ai sensi dell’art. 5 DL 185/1999, se il cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l’acquisto indicando nel modulo d’ordine a Pineapple un riferimento di Partita IVA), ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcuna penalità, fatto salvo quanto indicato ai successivi punti 20 e 22.

19. Per esercitare tale diritto, il cliente dovrà inviare a Pineapple una comunicazione in tal senso, entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce. Tale comunicazione dovrà essere inviata a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a

Pineapple s.r.l.,

Via Martiri della Liberazione 38, 16043 Chiavari (GE)

ovvero mediante telegramma o fax inviati sempre entro il suddetto termine di 10 giorni e seguiti da una conferma a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, inviata TASSATIVAMENTE entro le 48 ore successive. Una volta pervenutaci la suddetta comunicazione di recesso, il Servizio Clienti Pineapple provvederà a comunicare al cliente le istruzioni sulla modalità di restituzione, assegnando un codice univoco di RMA per il reso della merce, che dovrà pervenire a Pineapple s.r.l. all’indirizzo di cui sopra entro 10 giorni dall’autorizzazione.

La merce dovrà essere restituita integra, completa di tutte le sue parti e negli imballi originali (buste e confezioni), custodita ed eventualmente adoperata secondo la normale diligenza, senza che vi siano segni di usura o sporcizia, nel rispetto delle condizioni dei seguenti punti 20 e 22.

20. Il diritto di recesso è comunque sottoposto alle seguenti condizioni:

il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza; non è possibile esercitare recesso solamente su parte del prodotto acquistato (es.: accessori, software allegati, ecc…);

il diritto non si applica ai prodotti audiovisivi o a software informatici sigillati (compresi quelli allegati a materiale hardware), una volta aperti;

il bene acquistato dovrà essere integro e restituito nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc…); per limitare danneggiamenti alla confezione originale, raccomandiamo di inserirla in una seconda scatola, sulla quale apporre l’etichetta fornita da Pineapple s.r.l., riportante il numero di RMA (codice di autorizzazione al rientro); va evitata in tutti i casi l’apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto;

a norma di legge, le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del cliente; non saranno inoltre rimborsate le spese di consegna al cliente ed eventuali altre spese accessorie evidenziate al momento dell’effettuazione dell’ordine;

la spedizione, fino all’attestato di avvenuto ricevimento nel nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità del cliente;

in caso di danneggiamento del bene durante il trasporto, Pineapple darà comunicazione al cliente dell’accaduto (entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del bene nei propri magazzini), per consentirgli di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del cliente per la sua restituzione, contemporaneamente annullando la richiesta di recesso;

Pineapple s.r.l. non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate;

al suo arrivo in magazzino, il prodotto sarà esaminato per valutare eventuali danni o manomissioni non derivanti dal trasporto. Qualora la confezione e/o l’imballo originale risultino rovinati, Pineapple s.r.l. provvederà a trattenere dal rimborso dovuto una percentuale, comunque non superiore al 10% dello stesso, quale contributo alle spese di ripristino.

21. Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all’imballo originale, Pineapple s.r.l. provvederà a rimborsare al cliente l’intero importo già pagato, entro 30 giorni dal rientro della merce, tramite procedura di storno dell’importo addebitato sulla Carta di Credito o a mezzo Bonifico Bancario. In quest’ultimo caso, sarà cura del cliente fornire tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (Cod. ABI – CAB – Conto Corrente dell’intestatario della fattura).

22. Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in cui Pineapple s.r.l. accerti:

l’utilizzo non diligente del bene che ne abbia compromesso l’integrità, o l’utilizzo di eventuali materiali di consumo;

la mancanza della confezione esterna e/o dell’imballo interno originale;

l’assenza di elementi integranti del prodotto (accessori, cavi, manuali, parti, …);

il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto.

Nel caso di decadenza del diritto di recesso, la merce rimarrà presso la sede di Pineapple s.r.l., a disposizione del Cliente per il ritiro a Suo carico.

RICHIEDI UN RESO PER DIRITTO DI RECESSO

Garanzia

Dove espressamente indicata una garanzia limitata inferiore ai 12 mesi il prodotto viene venduto SEMPRE nelle condizioni di funzionamento e qualità inserite nella descrizione, ma fatturato come “NON FUNZIONANTE/PER PEZZI DI RICAMBIO”, perciò privo della copertura di garanzia standard sotto indicata.

La Garanzia DECADE completamente nel caso in cui qualsiasi tipo di prodotto / ricambio o riparazione non venga consegnato da parte del cliente alla Pineapple (a mezzo spedizione e/o consegna fisica presso un punto vendita) entro 10 giorni dalla data di comparsa del vizio. L’utilizzo di un prodotto affetto da un presunto vizio di funzionamento può peggiorane il funzionamento stesso, produrre danni e/o causare l’insorgere di ulteriori problemi non imputabili in nessun caso alla Pineapple.

Consulta le condizioni di garanzia nella sezione “Condizioni D’uso”.

RICHIEDI UN RESO PER GARANZIA

Per gli Affiliati Pineapple, fare riferimento al manuale del franchising ( “condizioni garanzia pineapple” ) modalità e le limitazioni integrative alle presenti informazioni.

Le condizioni presenti nel documento “condizioni garanzia pineapple” sono parte integrante del contratto di vendita e delle condizioni d’uso del servizio.

Prodotti Nuovi

Privati

(2 anni)

Professionisti

(1 anno)

Tutti i prodotti che compri da Pineapple, anche quelli non a marchio Pineapple, sono coperti dalla

garanzia legale di due anni del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto

Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005).

Ai sensi degli articoli da 128 a 135 del Codice del Consumo, i consumatori hanno il diritto,

tra l’altro, di ottenere dal venditore la riparazione o sostituzione gratuita dei prodotti che

presentino un difetto di conformità nei 24 mesi successivi alla data di consegna. Il difetto

deve essere denunciato entro 2 mesi dalla scoperta.

Questa pagina contiene:

– Una “NOTA ESPLICATIVA SULLE CONDIZIONI PER

RICHIEDERE/OTTENERE I RIMEDI AI SENSI DELLA GARANZIA LEGALE”

che chiarisce cosa si deve fare nel caso in cui un prodotto acquistato da Pineapple presenti

un difetto; e

– Il testo integrale degli articoli da 128 a 135 del Codice del Consumo

* * *

“NOTA ESPLICATIVA SULLE CONDIZIONI PER RICHIEDERE/OTTENERE I

RIMEDI AI SENSI DELLA GARANZIA LEGALE

o Chi ha diritto di richiedere l’applicazione della garanzia legale ai sensi del Codice

del Consumo?

Solo i consumatori – ovvero persone fisiche che hanno acquistato un prodotto per l’uso non

inerente ad un’attività commerciale, imprenditoriale o professionale – possono beneficiare

della garanzia legale. Pertanto fatture recanti la partita IVA di un’impresa o di un

professionista non danno diritto ai diritti di cui alla garanzia legale.

o Come/quando è possibile richiedere l’applicazione dei rimedi della garanzia legale?

Ai sensi del Codice del Consumo, un consumatore può richiedere al venditore di un prodotto

l’applicazione dei rimedi della garanzia legale per difetti di conformità che si siano

manifestati nei 24 mesi successivi alla consegna del prodotto. Il consumatore deve

denunciare il difetto entro 2 mesi dalla scoperta.

I consumatori possono richiedere l’applicazione dei rimedi della garanzia legale a condizione

che abbiano una prova dell’acquisto (es. ricevuta fiscale / scontrino) del prodotto. E’ perciò

importante conservare sempre la ricevuta relativa all’acquisto del prodotto.2

o Cos’è un difetto di conformità?

Ai sensi dell’articolo 129 del Codice del Consumo, un prodotto presenta un difetto di

conformità se non è idoneo all’uso al quale servono abitualmente prodotti dello stesso tipo,

se non è conforme alla descrizione del venditore in termini di qualità o prestazioni, o se non

presenta le qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore

può ragionevolmente aspettarsi tenuto conto della natura del prodotto.

o Cosa fare in pratica nel caso di difetto di un prodotto acquistato sull’Pineapple On-line

Store?

Nel caso in cui un consumatore scopra che un prodotto comprato sull’Pineapple On-line Store

presenta un difetto di conformità, può contattare l’Pineapple Customer Care .

L’Pineapple Customer Care assisterà il consumatore a verificare che le condizioni previste dal

Codice del Consumo siano soddisfatte. Se il problema non può essere risolto telefonicamente

e/o se il prodotto richiede una diagnosi tecnica al fine di verificare l’effettiva esistenza di un

difetto di conformità, il consumatore verrà indirizzato ad un Pineapple Store.

Se viene accertato che le condizioni stabilite dal Codice del Consumo sono soddisfatte, il

consumatore può richiedere ad Pineapple di ottenere la riparazione o la sostituzione gratuita del

prodotto difettoso, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o

eccessivamente oneroso rispetto all’altro, in considerazione del valore del prodotto, della

natura del difetto di conformità e della possibilità di porre in essere un rimedio alternativo

senza notevoli inconvenienti per il consumatore.

Qualora la riparazione o sostituzione del prodotto risulti impossibile, eccessivamente

onerosa, richieda troppo tempo o possa causare notevoli inconvenienti al consumatore,

quest’ultimo ha diritto al rimborso totale o parziale del prezzo dietro restituzione del

prodotto.

Nota: le indicazioni sui rimedi che precedono si applicano solo nel caso di prodotti acquistati

sull’Pineapple On-line Store da consumatori in Italia. I consumatori che

abbiano acquistato prodotti Pineapple da Rivenditori Autorizzati Pineapple sul territorio italiano

possono richiedere l’applicazione della garanzia legale solo al venditore diretto del prodotto

in questione (se le condizioni previste dal Codice del Consumo sono soddisfatte).

* * *4

TESTO INTEGRALE DEGLI ARTICOLI DA 128 A 135

DEL CODICE DEL CONSUMO

TITOLO III

Garanzia legale di conformità e garanzie commerciali per i beni di consumo

CAPO I

Della vendita dei beni di consumo

Articolo 128

Ambito di applicazione e definizioni

1. Il presente capo disciplina taluni aspetti dei contratti di vendita e delle garanzie

concernenti i beni di consumo. A tali fini ai contratti di vendita sono equiparati i contratti di

permuta e di somministrazione nonché quelli di appalto, di opera e tutti gli altri contratti

comunque finalizzati alla fornitura di beni di consumo da fabbricare o produrre.

2. Ai fini del presente capo si intende per:

a) beni di consumo: qualsiasi bene mobile, anche da assemblare, tranne:

1) i beni oggetto di vendita forzata o comunque venduti secondo altre modalità dalle

autorità giudiziarie, anche mediante delega ai notai;

2) l’acqua e il gas, quando non confezionati per la vendita in un volume delimitato o

in quantità determinata;

3) l’energia elettrica;

b) venditore: qualsiasi persona fisica o giuridica pubblica o privata che, nell’esercizio della

propria attività imprenditoriale o professionale, utilizza i contratti di cui al comma 1;

c) garanzia convenzionale ulteriore: qualsiasi impegno di un venditore o di un produttore,

assunto nei confronti del consumatore senza costi supplementari, di rimborsare il

prezzo pagato, sostituire, riparare, o intervenire altrimenti sul bene di consumo, qualora

esso non corrisponda alle condizioni enunciate nella dichiarazione di garanzia o nella

relativa pubblicità;

d) riparazione: nel caso di difetto di conformità, il ripristino del bene di consumo per

renderlo conforme al contratto di vendita.

3. Le disposizioni del presente capo si applicano alla vendita di beni di consumo usati, tenuto

conto del tempo del pregresso utilizzo, limitatamente ai difetti non derivanti dall’uso normale

della cosa.5

Articolo 129

Conformità al contratto

1. Il venditore ha l’obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di

vendita.

2. Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono

le seguenti circostanze:

a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo;

b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che

il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello;

c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il

consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se

del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al

riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare

nella pubblicità o sull’etichettatura;

d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi

portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il

venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.

3. Non vi è difetto di conformità se, al momento della conclusione del contratto, il

consumatore era a conoscenza del difetto non poteva ignorarlo con l’ordinaria diligenza o se

il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dal consumatore.

4. Il venditore non è vincolato dalle dichiarazioni pubbliche di cui al comma 2, lettera c),

quando, in via anche alternativa, dimostra che:

a) non era a conoscenza della dichiarazione e non poteva conoscerla con l’ordinaria

diligenza;

b) la dichiarazione è stata adeguatamente corretta entro il momento della conclusione del

contratto in modo da essere conoscibile al consumatore;

c) la decisione di acquistare il bene di consumo non è stata influenzata dalla dichiarazione.

5. Il difetto di conformità che deriva dall’imperfetta installazione del bene di consumo è

equiparato al difetto di conformità del bene quando l’installazione è compresa nel contratto di

vendita ed è stata effettuata dal venditore o sotto la sua responsabilità.

6. Tale equiparazione si applica anche nel caso in cui il prodotto, concepito per essere

installato dal consumatore, sia da questo installato in modo non corretto a causa di una

carenza delle istruzioni di installazione.6

Articolo 130

Diritti del consumatore

1. Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di

conformità esistente al momento della consegna del bene.

2. In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della

conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, a norma dei commi 3, 4, 5 e 6,

ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto, conformemente

ai commi 7, 8 e 9.

3. Il consumatore può chiedere, a sua scelta, al venditore di riparare il bene o di sostituirlo,

senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettiva- mente impossibile

o eccessivamente oneroso rispetto all’altro.

4. Ai fini di cui al comma 3 è da considerare eccessivamente oneroso uno dei due rimedi se

impone al venditore spese irragionevoli in confronto all’altro, tenendo conto:

a) del valore che il bene avrebbe se non vi fosse difetto di conformità;

b) dell’entità del difetto di conformità;

c) dell’eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli

inconvenienti per il consumatore.

5. Le riparazioni o le sostituzioni devono essere effettuate entro un congruo termine dalla

richiesta e non devono arrecare notevoli inconvenienti al consumatore, tenendo conto della

natura del bene e dello scopo per il quale il consumatore ha acquistato il bene.

6. Le spese di cui ai commi 2 e 3 si riferiscono ai costi indispensabili per rendere conformi i

beni, in particolare modo con riferimento alle spese effettuate per la spedizione, per la mano

d’opera e per i materiali.

7. Il consumatore può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la

risoluzione del contratto ove ricorra una delle seguenti situazioni:

a) la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose;

b) il venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il

termine congruo di cui al comma 5;

c) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato notevoli

inconvenienti al consumatore.

8. Nel determinare l’importo della riduzione o la somma da restituire si tiene conto dell’uso

del bene.7

9. Dopo la denuncia del difetto di conformità, il venditore può offrire al consumatore

qualsiasi altro rimedio disponibile, con i seguenti effetti:

a) qualora il consumatore abbia già richiesto uno specifico rimedio, il venditore resta

obbligato ad attuarlo, con le necessarie conseguenze in ordine alla decorrenza del

termine congruo di cui al comma 5, salvo accettazione da parte del consumatore del

rimedio alternativo proposto;

b) qualora il consumatore non abbia già richiesto uno specifico rimedio, il consumatore

deve accettare la proposta o respingerla scegliendo un altro rimedio ai sensi del

presente articolo.

10. Un difetto di conformità di lieve entità per il quale non è stato possibile o è

eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non dà diritto

alla risoluzione del contratto.

Articolo 131

Diritto di regresso

1. Il venditore finale, quando è responsabile nei confronti del consumatore a causa di un

difetto di conformità imputabile ad un’azione o ad un’omissione del produttore, di un

precedente venditore della medesima catena contrattuale distributiva o di qualsiasi altro

intermediario, ha diritto di regresso, salvo patto contrario o rinuncia, nei confronti del

soggetto o deisoggetti responsabili facenti parte della suddetta catena distributiva.

2. Il venditore finale che abbia ottemperato ai rimedi esperiti dal consumatore, può agire,

entro un anno dall’esecuzione della prestazione, in regresso nei confronti del soggetto o dei

soggetti responsabili per ottenere la reintegrazione di quanto prestato.

Articolo 132

Termini

1. Il venditore è responsabile, a norma dell’articolo 130, quando il difetto di conformità si

manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene.

2. Il consumatore decade dai diritti previsti dall’articolo 130, comma 2, se non denuncia al

venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il

difetto. La denuncia non è necessaria se il venditore ha riconosciuto l’esistenza del difetto o

lo ha occultato.

3. Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei

mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia

incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità.8

4. L’azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati dal venditore si prescrive, in

ogni caso, nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene; il consumatore, che sia

convenuto per l’esecuzione del contratto, può tuttavia far valere sempre i diritti di cui

all’articolo 130, comma 2, purché il difetto di conformità sia stato denunciato entro due mesi

dalla scoperta e prima della scadenza del termine di cui al periodo precedente.

Articolo 133

Garanzia convenzionale

1. La garanzia convenzionale vincola chi la offre secondo le modalità indicate nella

dichiarazione di garanzia medesima o nella relativa pubblicità.

2. La garanzia deve, a cura di chi la offre, almeno indicare:

a) la specificazione che il consumatore è titolare dei diritti previsti dal presente paragrafo

e che la garanzia medesima lascia impregiudicati tali diritti;

b) in modo chiaro e comprensibile l’oggetto della garanzia e gli elementi essenziali

necessari per farla valere, compresi la durata e l’estensione territoriale della garanzia,

nonché il nome o la ditta e il domicilio o la sede di chi la offre.

3. A richiesta del consumatore, la garanzia deve essere disponibile per iscritto o su altro

supporto duraturo a lui accessibile.

4. La garanzia deve essere redatta in lingua italiana con caratteri non meno evidenti di quelli

di eventuali altre lingue.

5. Una garanzia non rispondente ai requisiti di cui ai commi 2, 3 e 4, rimane comunque

valida e il consumatore può continuare ad avvalersene ed esigerne l’applicazione.

Articolo 134

Carattere imperativo delle disposizioni

1. È nullo ogni patto, anteriore alla comunicazione al venditore del difetto di conformità,

volto ad escludere o limitare, anche in modo indiretto, i diritti riconosciuti dal presente

paragrafo. La nullità può essere fatta valere solo dal consumatore e può essere rilevata

d’ufficio dal giudice.

2. Nel caso di beni usati, le parti possono limitare la durata della responsabilità di cui

all’articolo 132, comma primo ad un periodo di tempo in ogni caso non inferiore ad un anno.

3. È nulla ogni clausola contrattuale che, prevedendo l’applicabilità al contratto di una

legislazione di un Paese extracomunitario, abbia l’effetto di privare il consumatore della

protezione assicurata dal presente paragrafo, laddove il contratto presenti uno stretto

collegamento con il territorio di uno stato membro dell’unione europea.9

Articolo 135

Tutela in base ad altre disposizioni

1. Le disposizioni del presente capo non escludono né limitano i diritti che sono attribuiti al

consumatore da altre norme dell’ordinamento giuridico.

2. Per quanto non previsto dal presente titolo, si applicano le disposizioni del codice civile.

Prodotti Usati / Ricondizionati / Rigenerati

Reso / Sostituzione per difetti (30gg)
Assistenza Limitata Pineapple ( durata variabile )

Guida Rapida:

  1. 30 Giorni di tempo per rendere il prodotto in caso di difetti evidenziati che ne rendano impossibile l’utilizzo.
  2. 3/6/12 mesi (indicati nella pagina del prodotto) di Assistenza e garanzia limitata Pineapple.

Tutti i prodotti usati e/o rigenerati sono venduti come non funzionanti, ad uso esclusivo come parti di ricambio, e privi quindi di qualsiasi copertura di garanzia legale del venditore. Su alcuni prodotti offriamo un servizio di assistenza della durata limitata nel tempo indicato nella descrizione del prodotto stesso.

Condizioni di assistenza entro i 30 giorni:

Il cliente che abbia  acquistato un prodotto ricondizionato o usato Pineapple può usufruire della formula soddisfatto o rimborsato nelle seguenti modalità: Il cliente ha tempo sino a massimo 30 giorni di calendario per notificare al punto vendita un grave difetto di conformità che pregiudichi il funzionamento del telefono o le caratteristiche dello stesso. Qualora il telefono venga riconsegnato nelle medesime condizioni dell’acquisto da parte del cliente, il negozio provvederà a verificare l’esistenza del difetto e nel caso a rimborsare l’importo e/o sostituire il prodotto al cliente. Non è accettato in nessun caso un reso generico non supportato da un difetto e/o vizio di funzionamento del dispositivo acquistato. Non è applicato il diritto di recesso per acquisti in negozio.

Condizioni di assistenza oltre i 30 giorni:

Il servizio di garanzia e assistenza limitata Pineapple copre, per il periodo indicato nella descrizione del prodotto stesso, gravi difetti di funzionamento tali da comportare l’impossibilità totale di utilizzo del dispositivo, ed è limitata alle sole componenti elettroniche quali schede madri o schede logiche con eslusione specifica delli seguenti casi:

  • Durata della batteria. Tutti i device vengono testati per assicurare una durata della batteria congrua. La durata della batteria nel tempo non
    sono coperti da nessuna politica di assistenza.
  • Condizioni estetiche. Tutti i dispositivi vengono venduti nelle condizioni estetiche definite dal proprio grado. Non sono accettati resi per difetti estetici dei prodotti, trattandosi di dispositivi usati.
  • Pixel morti / bruciati in numero inferiore a 5. Non è offerto nessun tipo di assistenza, per schermi che presentino pixel morti o bruciati, o con colori difettosi in numero inferiore o uguale a 5.
  • Schermo LCD con aloni colorati o macchie o differenze di illuminazione.
  • Qualità audio. La resa sonora di altoparlanti e speaker ha un naturale decadimento dovuto all’utilizzo. Il test di funzionamento giudica se il dispositivo è adatto a riprodurre suoni in maniera fruibile.
  • Dispositivi bloccati con ID Apple, password o PIN.
  • Connettori dock e di ricarica, flat, tasti volume, tasti in generale, e parti soggette ad usura e/o danneggiamento derivante dall’utilizzo.
  • Rimangono ovviamente esclusi difetti di malfunzionamento al software, applicazioni, file, firwamre e/o difetti e danni occorsi durante operazioni di aggiornamento e/o ripristino dei telefoni e del sistema operativo

Premesse:
Le presenti limitazioni integrano le condizioni e limitazioni di garanzia generali e specifiche per la categoria Usato.
1. Tipologia di prodotti interessati
Tutti i dispositivi usati, ricondizionati o rigenerati forniti da Pineapple con indicazione in fattura del periodo di Assistenza Gratuita.
2. Assistenza Limitata Pineapple
I dispositivi usati Pineapple godono di un servizio di assistenza limitata della durata di 90 giorni dalla data di acquisto, aggiuntivo al periodo di Garanzia.
2.1 Durata della Garanzia
La durata della garanzia è di 7 giorni dalla data di acquisto presso Pineapple. La garanzia coopre unicamente il malfunzionamento dei dispositivi, le condizioni estetiche non sono oggetto di assistenza.
3. Limitazioni
L’Assistenza Limitata oltre i 7 giorni copre difetti di funzionamento conesclusione dei seguenti problemi:

  • Durata della batteria. Tutti i device vengono testati per assicurare una durata della batteria congrua. La durata della batteria nel tempo non sono coperti da nessuna politica di assistenza.
  • Condizioni estetiche. Tutti i dispositivi vengono venduti nelle condizioni estetiche definite dal proprio grado. Non sono accettati resi per difetti estetici dei prodotti, trattandosi di dispositivi usati.
  • Pixel morti / bruciati in numero inferiore a 5. Non è offerto nessun tipo di assistenza, per schermi che presentino pixel morti o bruciati, o con colori difettosi in numero inferiore o uguale a 5.
  • Schermo LCD con aloni colorati o macchie o differenze di illuminazione.
  • Qualità audio. La resa sonora di altoparlanti e speaker ha un naturale decadimento dovuto all’utilizzo. Il test di funzionamento giudica se il dispositivo è adatto a riprodurre suoni in maniera fruibile.
  • Dispositivi bloccati con ID Apple, password o PIN.
  • Connettori dock e di ricarica, flat, tasti volume, tasti in generale, e parti soggette ad usura e danneggiamento derivante dall’utilizzo.

4. Modalità di gestione Garanzia e Assistenza
Tutti i prodotti che rispettano le condizioni e limitazioni possono essere inviati in assistenza presso il centro di gestione Garanzia Pineapple. Le spese
di trasporto di andata e ritorno sono interamente a carico del Rivenditore senza eccezione alcuna.
Responsabile della spedizione e dei beni è unicamente il Rivenditore, Pineapple risponderà unicamente dei dispositivi ricevuti presso il centro
logistico durante il loro periodo di lavorazione. La richieda di Assistenza o Garanzia dovrà essere effettuata a mezzo email a ordini@pineappleitaly.com entro 7 giorni dalla scoperta dei vizi.

5. Condizioni di garanzia verso il cliente
Nessuna formula di assistenza è garantita da Pineapple nei confronti del cliente finale. Pineapple non garantisce in nessun modo l’ampliamento delle finestre
temporali di Garanzia ed Assistenza Limitata sulla base della data di vendita dal rivenditore al cliente finale.

RICHIEDI UN RMA PER ASSISTENZA

Parti di ricambio

Garanzia Limitata ( 90 giorni )

Per i soli ricambi la durata della garanzia è di 3 mesi dalla data di acquisto

Reso / Restituzione

Sono accettate unicamente le seguenti casistiche di reso:

Difformità ordine
Eventuali problemi inerenti l’integrità fisica, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti devono essere segnalati entro 1 giorno dalla avvenuta consegna, secondo le modalità previste nel presente documento.
Diritto di Recesso
Le condizioni per il Diritto di Recesso sono indicate nel presente documento alla sezione “Diritto di Recesso” delle condizioni generali di vendita.
Garanzia
Le condizioni per il Reso Garanzia sono indicate nel presente documento alla sezione “Garanzie” delle condizioni generali di vendita.

Solo per i negozi Affiliati Pineapple Consultare il documento “condizioni garanzia pineapple” per condizioni, limitazioni e modalità che sostituiscono o integrano le presenti.

Per spedire un prodotto tramite Pratica di reso seguire le seguenti indicazioni:

1) Identificare la tipologia di prodotto oggetto della garanzia.

2) Identifica l’ordine di acquisto del prodotto oggetto della garanzia e i documenti di acquisto (DDT o Fattura).

3) Accedere al portale online di gestione RMA ( /store/returns/rma/ ) e aprire una richiesta RMA.

4) Seguire le comunicazioni e l’avanzamento della richiesta dal portale.

APRI UNA RICHIESTA DI RESO

Imballo e spedizione

Tutti i prodotti oggetto di RMA dovranno essere imballati nel migliore modo possibile per prevenire il danneggiamento degli stessi e delle confezioni. Tutti i prodotti compresi di confezione, blister o scatola dovranno pervenire nei nostri magazzini con gli imballi integri e PULITI da qualsiasi etichetta o prezzo. In caso di prodotti non congrui a queste specifiche Pineapple ha il diritto di rigettare la richiesta RMA senza ulteriori comunicazioni. In questo caso le spese di rientro saranno sempre a carico del cliente.

Il prodotto/i, oggetto di RMA, dovranno pervenire a Pineapple entro 10 giorni dalla data di approvazione del reso, se il prodotto non sarà rientrato nei nostri magazzini entro tale termine, il numero RMA assegnato non sarà più valido. Sarà comunque possibile inoltrare successivamente una NUOVA RICHIESTA RMA ma la data di validità garanzia conteggiata sarà quella della NUOVA RICHIESTA RMA e non della precedente scaduta.